Valbormida – Indagine epidemiologica Richiesta di un incontro con la popolazione

 Dopo lo studio epidemiologico dell’Ist sui territori dei Comuni di Cairo, Carcare, Altare, Cosseria e Dego, il Comitato sanitario locale e associazioni ambientaliste (WWF, Progetto Vita e Ambiente, Osservatorio nazionale Amianto e Are Valbormida), con una lettera aperta indirizzata agli assessorati alla Sanità e all’Ambiente della Regione, oltre che a tutti i sindaci della Val Bormida, sollecitano un’assemblea pubblica in tempi brevi.

Lo studio epidemiologico

Condividi:
0

Lascia un commento