FUNIVIE SAVONA, MELIS (M5S)…

 “LA RISPOSTA DEL GOVERNO: AMMORTIZZATORI SOCIALI E RIPRISTINO DELL’IMPIANTO”

Savona, 9 gennaio 2019 – “Il percorso pur complesso che vede coinvolte diverse questioni, tra cui in primis la continuità occupazionale e il ruolo strategico dell’infrastruttura di trasporto in concessione a Funivie Spa, ha visto nell’incontro di ieri al MIT un primo passo per uscire dalla situazione di stallo cui versa l’azienda Funivie Spa, sia per la nota questione relativa ai finanziamenti per completare le opere di ambientalizzazione previste dalla concessione sia per i danni alluvionali che in questa fase hanno acuito una crisi già conclamata”, dichiara il consigliere regionale Andrea Melis, commentando l’impegno preso ieri dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la funivia di Savona.

Riprendendo la nota ministeriale, Melis infatti ricorda che “è stato individuato un percorso per ottenere gli ammortizzatori sociali per gli 87 dipendenti di Funivie Spa e il ripristino dell’impianto con lo stanziamento dei fondi necessari. Perché i tempi per il recupero della piena funzionalità dell’infrastruttura siano ridotti al minimo, il Commissario per l’emergenza della Regione Liguria si avvalga degli strumenti previsti dal piano di Protezione Civile Nazionale definito dall’ordinanza del 17 dicembre 2019. Per la gestione futura dell’infrastruttura, inoltre occorre definire un piano industriale adeguato e sostenibile che coinvolga anche gli enti locali e l’Autorità di sistema portuale di Savona”.

MoVimento 5 Stelle Liguria

Condividi:
0

Lascia un commento