Elezioni 2021. Nasce un gruppo civico che vuole risvegliare il torpore dei savonesi

Dai rumors di questi giorni emerge la notizia della nascita di un gruppo che si definisce totalmente civico e che probabilmente si presenterà alle prossime elezioni da solo non volendo stringere alleanze con nessuno.

Il gruppo si sta formando attorno al geologo Diego Minuto, al sociologo Luca Aschei, all’ingegnere Antonella Fabri e a rappresentanti del commercio, delle professioni e del lavoro in generale.

La linea guida sembra sia la totale discontinuità con le precedenti amministrazioni di centrosinistra e centrodestra. Critica assoluta ed irrevocabile della gestione Caprioglio così come a quella Berruti.

Nelle riunioni del gruppo non si parla di nomi e di candidature come succede in altri gruppi. I temi in discussioni sono il recupero della comunità e della identità savonese, il totale distacco dalle politiche spartitorie che hanno caratterizzato la trasversalità  di interessi più o meno legittimi che hanno caratterizzato il potere a Savona negli ultimi anni, la ristrutturazione del rapporto Amministrazione – Cittadinanza, una politica di rottura completa con le logiche che hanno permesso la sopravvivenza di ATA, la non risoluzione del problema dei rifiuti in città, lo stallo dell’Aurelia Bis e di tutti gli altri problemi, incluse sicurezza ed occupazione.

L’intenzione del gruppo pare sia quello di risvegliare i cittadini dal torpore che fa tanto comodo ad una politica di basso profilo quale quella che stiamo vivendo a tutti i livelli e bene esemplificata dallo sconfortante squallore parlamentare andato in onda ieri.

Lascia un commento