CUI PRODEST?

Tutte giuste le reazioni e lo sgomento sulla presenza di una spia in Comune

Il Presidente del Consiglio comunale Renato GiustoSono esterrefatto. Una situazione di una gravità inaudita. Quando ha preso il via questa legislatura avremmo dovuto fare un po’ di riordino tra quei funzionari che, a Palazzo Sisto, mal vedono la nostra amministrazione e ci remano contro”

Manuel Meles capogruppo M5S: “Qualcuno abusando del suo ruolo pubblico, ha favorito l’interesse privato di una società in causa con il Comune. Sorgono spontanee alcune domande. Come faceva Binario Blu a conoscere l’esistenza di questo parere legale? E come mai la società ha motivato in modo esplicito di essere venuta in possesso, in forma anonima, del documento? Qualcuno fa il doppio gioco”

“Fondamentale fare chiarezza, al più presto” capogruppo di Vince Savona  Francesco Versace.

Marco Ravera (Rete a Sinistra): “sarebbe gravissimo se una figura tecnica o politica avesse diffuso documenti così delicati.“

Barbara Pasquali, Italia Viva: “Se un’amministrazione comunale non è in grado di controllare e tutelare documentazioni di tale valore, allora siamo allo sbando”

Visti i… fatti… e i commenti viene spontanea una domanda:

CUI PRODEST?

Condividi:
0

Lascia un commento