A Vado Ligure water front illuminato a giorni alterni, ma gli uffici competenti non rispondono

A Vado Ligure dopo il nubifragio che ha distrutto parte della passeggiata il water front che parte dal benzinaio ed arriva fino all’ex stazione e sistematicamente al buio. Due giorni lampioni accesi due giorni no. Risultato: il mese scorso per poco una ci lascia la pelle sulle strisce…ad oggi quando arrivano le 19 tutti i negozi chiudono immediatamente perché al buio nessuno vuole rimanere più del necessario, per mancanza di sicurezza.

Il fatto crea un disagio anche per riceve i clienti che uscendo devono farsi un tratto di strada al buio per raggiungere la loro auto. Nella zona c’è il tabacchino che apre tutte le mattine alle 5 e le ragazze che lo gestiscono non sono per niente felici visto che sono sole e a quell’ora la luce del giorno inizia ad esserci molto più tardi.

Alla sera molte volte, forti del buio, ci sono ragazzi ubriachi a schiamazzare sulla passeggiata. Insomma non è una bella situazione

Sono stati avvisati, via mail, tutti gli uffici competenti.  Si è arrivati già al terzo invio ma, a parte alla prima email in cui c’è stato il classico scarica barile, ora manco rispondono.

Condividi:
0

Lascia un commento