valutazione candidati PDL

Valutazione del voto PDL in provincia di Savona

Le elezioni sono ormai alle porte come del resto anche i giochi. Dalla valbormida riceviamo e pubblichiamo  un pronostico sui risultati nel centro destra:

Melgrati Marco: persona conosciutissima, stimato, quindi senza alcun problema per portare a casa consensi oltre l’aiuto che il buon Scajola gli farà dare dai suoi fedelissimi della zona di Alassio.

Barbero Angelo: dottore con 1500 mutuati, potenziali tremila consensi, conosciuto apprezzato, in quota AN e quindi tutti i simpatizzanti del collegio elettorale riversano su di Lui il proprio consenso

Balestra Pietro: Libero professionista conosciutissimo nell’albenganese, per anni Sindaco di Villanova di Albenga, ora Presidente dell’Aereoporto “Panero” vero delfino di Scajola infatti quest’ultimo ha indicato ai suoi fedelissimi di votarlo.

Bellasio Rosavio: Direttore gestionale ospedale San Paolo di Savona e San Giuseppe di Cairo Montenotte, fedelissimo di Orsi, il Senatore già maggior raccoglitore di preferenze che girerà al suo delfino Bellasio.

Marino Filippo: Un gradito ritorno, assicuratore con molti interessi imprenditoriali, conosciuto, amico dell’ex On.le Enrico Nan, può giocare a suo vantaggio che è l’unico candidato residente a Savona e quindi può attingere in città, a levante e nella vicina Valle Bormida.

Gasco Roberta: Unica donna della squadra, coordinatrice provinciale del partito, paracadutata dall’alto con malcontento generale, futura nuora di Clemente Mastella e Sandra Lonardo. Consigliere Regionale uscente, eletta in quota centrosinistra si trova oggi a correre con il centrodestra. Dopo un brillante inizio di carriera, infatti sempre presente sul territorio, ha preferito lasciare questo tipo di rapporto con gli elettori ritornando nell’anonimato e perdendo quel bacino di voti e di amicizie importanti che si stava creando.

 

Lascia un commento