Si risveglia la Lega e si ricorda della ruspa

Dopo mesi di letargo ieri, in occasione della seduta della prima commissione che doveva discutere sulla privatizzazione di Ata, la Lega ha battuto un colpo.

L’assessore alle Partecipate, Silvano Montaldo era pronto a sottoporre la pratica sulla privatizzazione dell’azienda ma la Lega per votarla ha posto come condizione che venga reso noto il risultato dello studio sulle responsabilità della crisi di Ata. Uno studio ordinato dal comune i cui risultati dovevano essere resi noti ieri in commissione e che invece  sono saltati.

Risultato del blitz leghista: la commissione è partita con un forte ritardo tra le proteste dell’opposizione e l’ordine del giorno su Ata è stato rinviato a mercoledì 19 settembre.

La reazione di ieri della Lega è il primo segnale di quello che ci aspetta nei prossimi mesi da questa maggioranza sempre più litigiosa.

Lascia un commento