Scajola a pranzo da Berlusconi. Chi sta con Toti è fuori da Forza Italia

Scajola è stato ad Arcore a pranzo da Berlusconi per studiare le strategie in vista delle regionali del 2020.

Berlusconi ha nominato commissario del partito, al posto di Biasotti, Giorgio Mulè, attuale deputato di Fi eletto in Liguria.

Prese le prime decisioni per le prossime elezioni regionali: Toti non sarà il candidato di Forza Italia e tutti gli esponenti di Forza Italia che sono passati col movimento “Cambiamo” dell’attuale Governatore della Regione verranno espulsi dal partito.

Per Angelo Vaccarezza a Santiago Vacca le cose si mettono male

Condividi:
0

Lascia un commento