Ricostruzione della sede dell’AP. Dopo la farsa dell’emendamento PD ora…

Dopo la farsa dell’emendamento PD ora è arrivato Rixi

Canavese a  che  titolo era li’?

Dopo la farsa dell’emendamento PD sulla ricostruzione della sede dell’AP da inserire nel decreto Genova a sottrarre spazio e soldi alle vere emergenze, anche di operatività portuale, ora è arrivato Rixi,  e in perfetto vecchio stile bipartisan parla di inserire addirittura 10 milioni nel decreto per la ricostruzione.

Forse è stato convinto da Canavese (a proposito, un manager ormai privato e rimosso per potenziale conflitto di interessi, a che titolo era li’?)  sulla necessità della sede per l’operatività portuale,  omettendo di precisare che era ormai semivuota per l’accorpamento e che in città esistono decine di edifici adattabili, compresa la vecchia sede.

Lo spettacolo triste delle auto bruciate deve aver fatto il resto.  In ogni caso per la vecchia politica (anche “mescolata” alla nuova) le priorità sono sempre le stesse, e non vi rientrano le opere, come l’elettrificazione delle banchine, che davvero contribuirebbero all’ammodernamento del porto.

Condividi:
0

Lascia un commento