Nel Pd chi vuole il cambiamento rifiuta la candidatura di Russo

L’apertura da parte del Pd alla lista di Marco Russo sta creando parecchi malumori all’interno del partito con probabili gravi conseguenze fino alla fuoriuscita dal partito di alcuni esponenti di spicco.

Militanti da sempre del partito e grandi portatori di voti sono decisi a fare di tutto per non far appoggiare Marco Russo dal Pd.

Se questa sarà la scelta del partito ci sarà una grande delusione tra chi, con la trionfale elezione di Arboscello in Regione, sperava in un preludio al cambiamento e non certo ad un ritorno al vecchio.

Il sospetto è che candidando Marco Russo appoggiato dal variegato mondo della sinistra, anche quella estrema, il partito faccia una scelta come quella delle regionali, dove la candidatura  Sansa ha aperto le porte al trionfo di Toti.

Lascia un commento