La sporca operazione per far fuori il Vicesindaco Arecco

Gli attacchi della Sindaco al suo vice nella commissione hanno un unico motivo e viene da chiedersi chi sono le emminenze grigie che vogliono impedire ad Arecco di diventare sindaco reggente quando Toti, come sembra probabile, rivincerà le elezioni regionali e la Caprioglio diventerà consigliera in Regione

Perché è chiaro che il piano del traffico, per quanto possa essere imperfetto, è solo un pretesto per far dare le dimissioni ad Arecco.

Che un sindaco sputtani in pubblico il vice sindaco è un caso politico raro, forse mai successo. La Caprioglio, ormai certa delle promesse arrivate da Imperia di essere inserita nel listino, d’accordo con Montaldo, vuole far saltare la poltrona del vicesindaco, non vogliono assolutamente che Arecco diventi Sindaco reggente.

In attesa di vedere come si comporterà Arecco e la lega c’è da segnalare che nel gruppo “Caprioglio Sindaco” c’è maretta, qualcuno non è d’accordo sul comportamento del primo cittadino  in commissione. A riprova di ciò domani il Sindaco ha organizzato un tavolo politico senza invitare il capo gruppo Venturelli

Condividi:
0

Lascia un commento