•  

14
Mag
Gianfranco Pellizzetti Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
CATTEDRE SU MISURA!!!
Ricordate il caso della cattedra di "organizzazione del lavoro e comunicazione aziendale" del campus savonese, prima appannaggio del dott. Marinoni (ex capo dei giovani democristiani genovesi negli anni '80) 

poi attribuita dalla commissione universitaria al giornalista Pierfranco Pellizzetti, nota penna del Secolo XIX, di Micromega, nonche' consulente ed estimatore dell'ing. Canavese, per il quale ha svolto un lavoro  puntuale volto a magnificarne le qualità manageriali...leggi…ora, dopo che il TAR ligure ha, per 2 volte, corroborato i ricorsi di Marinoni, la pronuncia definitiva…leggi…che chiude la questione a  favore del manager, condannando l'Universita' di Genova alle spese di soccombenza. Quindi, non sembra essere bastato il favore della commissione  e neppure l'aver approfondito il carisma dell'ing. Canavese a fronte delle scolaresche della città per ottenere cattedre e vincere tenzoni. Una magra consolazione, ma pur sempre un motivo per affidarsi, se del caso, ancora al giudizio dei magistrati !!!

 
14
Mag
Ferrania Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   

I cassintegrati pelandroni
Ecco scoperta la causa dei problemi di Ferrania...LEGGI questo vergognoso articolo... troppa gente si adagia nella cassa, ci marcia,  si ostina a voler essere un problema sociale indecoroso quando ci sono fior di aziende locali (non meglio identificate) che farebbero loro ponti d'oro!
Ma loro no, niente, schizzinosi e pelandroni.
E' questo il vero problema: i lavoratori che si ostinano a non scomparire senza chiasso.

 
14
Mag
Laigueglia Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
 

           Laigueglia e il ballo del mattone 1 e 2
 Il circolo vizioso perfetto è espresso magnificamente dal concetto del serpente che si morde la coda.
Se te la mordi più volte il vizio diventa perversione....

Leggi tutto...
 
14
Mag
Cristianesimo Stampa E-mail
Scritto da Falco Savonese   
  La Chiesa e il Cristianesimo
Assistiamo da mesi ad un attacco mediatico nei confronti della chiesa, con la c minuscola, che merita una riflessione. Sgombriamo subito il campo da eventuali interpretazioni: la pedofilia è uno dei crimini più orrendi di cui un uomo si possa macchiare e come tale va combattuto e punito con la massima severità....
Leggi tutto...
 
13
Mag
C.I.M.A., Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
VISIONE BINOCULARE!!!
La C.I.M.A., organismo tutto savonese e diretta dal prof. Franco Siccardi, non soffre del principio di non-contraddizione: da una parte e' stata assunta dal presidentissimo del porto per attestare che, nelle rada di porto vado la megapiattaforma e' "ultracompatibile" con la dinamica delle correnti e che si possono fare tutte le operazioni di dragaggio senza che il mare perda il suo "magnifico blu", attestato da tante belle bandierine annualmente donate.

Dall'altro si preoccupa del "santuario dei cetacei" e ci comunica che si appresta a immortalarne una testimonianza dalle navi traghetto (forse teme che occorra fissare su pellicola i mammiferi, sino che si e' in tempo)...leggi…sì , anche perche' in attesa di "cetacei" siffatti, guarda a lato, che dovrebbero arrivare, se la  fortuna non ci aiuta, tra un paio d'anni, gli unici mostri marini che vedremo nell'ex santuario, rimarranno questi, mentre gli altri avranno già provveduto a cercare altri lidi ed altre sponde.

 
13
Mag
Idee per Celle Ligure Stampa E-mail
Scritto da Giovanni Durante   

Idee per Celle Ligure di Giovanni Durante
Cosa potrebbe “fare” una comunità come quella di Celle Ligure

 
13
Mag
Francesco Fresia Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
DA NOVEMBRE A MAGGIO!!!
Già tramontata la presidenza di Francesco Fresia, il rampante costruttore di Ceriale cui guardavano con grandi aspettative tifosi e dirigenti della nostra intramontabile "Rari Nantes"...leggi…diplomatiche le motivazioni ufficiali, anche se non sembrano estranee  al default dell'impresario ponentino le mancate promesse in ordine alla urbanizzazione dell'area degli ex cantieri Solimano nonché le nubi che si stanno addensando sulla riconferma della giunta "Berruti", che sembra subire l'offensiva socialista senza aver modo di reagire con una nuova e più ampia "coalizione" di governo.

Lo stesso discorso per il "Savona FBC" che, nonostante la promozione, non trova interlocutori attendibili che  vadano oltre la primavera prossima.

 
13
Mag
Laigueglia Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   

Laigueglia: Ma fanno più danno i finti residenti o i clandestini? 
A ben vedere sono le due facce di una stessa medaglia.

 I finti residenti fanno danno ai comuni in diversi modi. Il primo è che non pagano l'Ici sulla casa, poi hanno lo sconto residenti nelle bollette le più varie, infine concorrono a determinare la linea di politica amministrativa del comune nel quale sono finti residenti.
In pratica, se per esempio prendiamo Laigueglia, deserta tutto l'anno e  pullulante di finti residenti in estate  e nei giorni in cui ci sono le elezioni amministrative, possiamo constatare che a parte l'immediato guadagno del proprietario dei muri venduti che so ad un torinese o un bergamasco o un milanese, poi non c'è ritorno alcuno.
I commercianti sanno tutto questo. Sono pochi, anzi pochissimi quelli che si salvano da una situazione catastrofica.
E i commercianti indigeni non esistono quasi più.
Anche loro risiedono in altri paesi. Ma per davvero. Non fittiziamente.Senza volpe sotto l'ascella tanto per dire.
I clandestini contro i quali ogni tantop la forza pubblica fa un blitz, come i safari di Hemingway, sono dei poveri disperati, la gran parte, che hanno contro la maggior parte dei commercianti ma non la maggior parte dei finti residenti che amano griffarsi Ralph Loren o  Prada o Vuitton...che a casa, quella vera, fa tanto chic.
In mezzo a queste due categorie ci sono sparute schiere di veri residenti che si spaccano le corna per tirare avanti e non ci capiscono più niente.
Ma a che serve capire?

 
12
Mag
Car sharing? Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   

AUTO DEL CAR SHARING AL CAMPUS UNIVERSITARIO CHI LA VISTA?
In Via Bonini a fianco dell’ ingresso Campus Universitario è previsto il parcheggio di una panda del servizio car sharing. Peccato che da mesi il parcheggio è perennemente  vuoto
.

 
12
Mag
Burlando - Maersk Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
IL "RUGGITO" DEL GERUNDIO!
Ecco la risposta che il Presidente (confermato) della Giunta Regionale Ligure si e' inventato a fronte delle provocazioni di Maersk, la quale, da una parte licenzia a man salva e dall'altra continua ad essere nelle corde del governatore della Liguria e, ovviamente, in quelle del superpresidente Canavese…leggi... 

Tutti ci ricordiamo  la grottesca cerimonia nella quale la  multinazionale danese, dopo aver preso in affitto un locale in quel di Bossarino, veniva omaggiata dalle Autorità civili e militari del savonese, quasi fosse la panacea di tutti i mali e si apprestasse, con rinnovato vigore, a risolverli con grande impegno di risorse e di occupati. Un  banale teatrino, ovviamente, per salvare la faccia della giunta Giacobbe e dei bonzi del partito degli affari.
Poi le elezioni sono andate come sono andate, confermando la linea non solo ambientale ma anche occupazionale, dei cittadini vadesi e di quanti si oppongono allo scellerato progetto. Ad oggi, Burlando crede di adoperare come arma di scambio la piattaforma contro i licenziamenti di Genova ed in ciò si sbaglia, non essendo le persone usabili come arma di ricatto.
Lui ed i suoi sodali dovrebbero evitare di svilire sino a tal punto le posizioni altrui; se non vuol perdere  la faccia, cominci a non intaccare il consenso che gli e' stato da poco rinnovato (non in eterno) andando a fondo alla questione e soprattutto rispondendo al quesito che molti si pongono: perchè ai danesi è permessa  questa manfrina, che cosa avete ottenuto sottobanco per farvi prendere a pesci in faccia in codesta maniera?

 
11
Mag
Nuova Giunta regionale Stampa E-mail
Scritto da Marco Preve   
Burlando 2: chi siamo, da dove veniamo….
dal Blog di Marco Preve
 
11
Mag
Maersk Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
I CONTI DELLA SERVA!!!
Tra una promessa ed una minaccia, la multinazionale più impudente del mondo, continua a stupirci con un atteggiamento che definire "autolesionista" sarebbe troppo poco. Parliamo della Maersk la quale, in Liguria ed in Italia ha raggiunto la bella quota di 275 persone mandate a casa senza preavviso…leggianche la triplice, versione CGIL, comincia a farsi delle domande che i semplici cittadini hanno da tempo sulla punta della lingua: ma questo colosso, che continua a risparmiare sulla pelle dei lavoratori, non e' lo stesso che dovrebbe gestire una piattaforma, costruita con i soldi pubblici ed  una concessione demaniale di mezzo secolo?

Se la risposta e' positiva, cominciamo a defalcare dai presunti occupati futuri (400,500,chi lo sa e' bravo?) Il numero di quelli che sono  stati mandati a casa e  di quelli che  ne sono in procinto:risulta, un netto di  100/200 persone, quindi posti di lavoro carissimi e per di più sulle spalle del cosiddetto "federalismo fiscale", cioè di tutti i contribuenti!!! Ad una proposta indecente come la suddetta, si può rispondere solo con una omerica risata, e proprio rimanendo sull'esclusivo discorso occupazionale, che può essere scisso, a questo punto, dagli altri e ben più gravi, "accidenti" ambientali.

P.S. agli entusiasti delle "bandiere blu", che celebrano, con la solita enfasi, un "premio"  immeritato e di pura propaganda,rendiamo noto che, per ottenere la  bandiera "nera"

Basta dragare i fondali della rada di porto vado, lasciando al libero gioco delle correnti, il compito di trasportare il fetido sedime che si e' accumulato in più di un secolo in margine ai pontili ed alle demolizioni, in vista delle spiagge contermini, rendendo i loro vessilli, neri come il carbone e come le coscienze  di quanti perseguono il disegno di "suicidare" la balneazione da varazze a spotorno, ed oltre.....

 
11
Mag
satira Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
Un enorme catasta di poltrone all'interno del vecchio cinema di Ferrania. Dire che cade a pezzi è un pallido eufemismo. Sembra bombardato, ma l'immagine di tutte queste poltrone offrirebbe forse sollievo a coloro che ne sono a caccia. Possiamo indicare il manufatto di Ferrania dove lorsignori possono recarsi a ritirarle.
 
<< Inizio < Prec. 1211 1212 1213 1214 1215 1216 1217 1218 1219 1220 Succ. > Fine >>

Pagina 1214 di 1248
 











Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Newsletter

Per essere informato sugli aggiornamenti del sito iscriviti alla Newsletter
Banner
   

visite dal 13 - 01 - 2003
Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi e delle opinioni in essi contenuti
Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato e non viene aggiornato con cadenze fisse.
Copyright © 2010 uominiliberi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information