19
Ago
Loano Stampa E-mail
Scritto da Gilberto Costanza   
Qui Loano(1) – Per il mancato rispetto del Patto di Stabilità
Ridotte del 30% le indennità di carica al Sindaco, Assessori e Consiglieri comunali
Leggi tutto...
 
19
Ago
IDV di Savona Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
I.D.V. LA VERA SIGLA!!!
IDV non identifica, come fanno credere, un partito nazionale che si arroga di interpretare i "valori", niente affato: tale acronimo significa, molto più banalmente,"insieme di vacuità", ovvero un'accozzaglia di persone che hanno idee diversissime ma che stanno nello stesso contenitore perché hanno capito che, in questo momento di confusione politica, conviene allearsi col PD e con le altre frange di centro e sinistra onde lucrare posizioni di potere ottime ed abbondanti.
Alcune prove  recenti della natura del suddetto movimento, prese  dalla provincia di Savona:
1) il consigliere provinciale Caviglione ha scritto questa bella letterina all'On. De Magistris, numero 2 nazionale del partito, per esortarlo ad intervenire contro il raddoppio dell'uso del carbone in centrale e contro la piattaforma Maersk di Vado Ligureleggi…peccato che il suo omologo in giunta a Savona, sig. Tuve' sia ben lungi dal lavorare in questa direzione, anzi consideri la mostruosa diga come una grande occasione occupazionale, anche perché, lavorando in dogana, denota un grande  feeling col mega presidente Canavese.
Ed allora, perche' Caviglione non parla con il suo referente locale, perché finge posizioni che non può reggere politicamente? Vanitas, vanitatum!!
2) il neo Presidente della commissione Regionale sanità, eletto nel IDV e di professione medico di Santa Corona ha scelto, come segretario personale, un consigliere di Borghetto Santo Spirito, di matrice di estrema destra, anche se eletto nelle schiere del PDL nessuno ha capito la misteriosa ragione di questa nomina: amicizia personale? Lontana parentela? Ricambio elettorale? Tutte le ipotesi sono possibili ed e' vano sindacarle. Ma, di certo, non appare un monumento alla coerenza, anche perche', un "portaborse" di altra fede politica può sempre giocare dei brutti scherzi, specie quando ha la tentazione di non mantenere il riserbo dovuto, essendo in conflitto tra  2 fedi diverse e contrastanti!!!
 
19
Ago
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’ Stampa E-mail
Scritto da Bruno Larice e Sergio Acquilino   

LA POSIZIONE DI SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’ PER LE ELEZIONI DEL COMUNE DI SAVONA

Abbiamo letto le recenti dichiarazioni di alcuni esponenti politici savonesi in merito alle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale di Savona, previste per il prossimo anno, e vogliamo quindi precisare la posizione di Sinistra Ecologia e Libertà...

Leggi tutto...
 
Le pagelline di merito Stampa E-mail
Mercoledì 18 Agosto 2010 18:58
Lingua consunta nel corridoio
nel Comune di Savona dopo le schede "pagelline" di valutazione del personale per le progressioni orizzontali, si aprono i giochi per l'assegnazione di una nuova posizione organizzativa e di due nuove alte professionalità.
Trovate lingue consunte nei corridoi di Palazzo Sisto. Che sia periodo di pagelline?
Una vergogna che si perpetra da anni è costituita dalle pagelline di merito. Le pagelline sono fogli che contengono voti e valutazioni che non riguardano il lavoro svolto ma considerazioni personali da parte dei dirigenti avverso i poveri dipendenti. Così succede che alcuni, i più simpatici e con la lingua ruvida o in possesso della tessera politico sindacale giusta, ricevano pagelline splendide, e altri, quelli che non sono dotati di naturale carisma simpatico e non sono capaci di tirare fuori la lingua, ricevano pagelline brutte e invalidanti. 
A cosa servano tali valutazioni si è capito benissimo visto che vengono riesumate in periodo di selezioni e passaggi di carriera, ma cosa non si capisce è come vengano redatte. Ogni volta che ne leggiamo una ci immaginiamo il dirigente seduto sulla "tazza" che pensa e poi produce un voto, e guardandosi indietro, enunci il suo relativo commento.
Ci sentiamo evacuati fuori.
Ma è legale ci chiediamo, schedare le persone per come sono? Abbiamo molti dubbi e crediamo che la pratica di schedatura non abbia altro effetto che tenere buoni i buoi nella stalla, e nella loro puzza, e questa è una attività persecutoria e non dovrebbe essere possibile poterlo fare. Chiediamo a chi non riesce a tirare fuori la lingua, di iniziare ad usarla per parlare, per dire a tutti “basta” non vogliamo più essere trattati come delle nullità, vogliamo lavorare e guadagnarci lo stipendio, (cosa che facciamo quotidianamente nonostante i dirigenti incapaci), ed essere trattati con rispetto.
 
18
Ago
Albisola Superiore Stampa E-mail
Scritto da Marie Jose Anna Cagna   
Una riflessione di oggi su questi ultimi mesi di politica ad Albisola Superiore
Si potrebbe dire che su Albisola Superiore ci sarebbe da scrivere un romanzo visti anche gli ultimi sviluppi, pensavo che il cambiamento politico avrebbe fatto bene a nostra Albisola Superiore ma mi accorgo con amarezza che forse ho sbagliato tutto
Avrei voluto più democrazia ma mi rendo conto che non e affatto cosi, anzi oserei dire che troviamo cattiveria,vendetta e passi il resto!!!! Pochi giorni fa ho subito ennesima violenza verbale da parte di un uomo del sindaco Orsi cioè Ottonello Pierdomenico presidente della Società di servizi creata dalla giunta Albisola srl mi spiego: stavo in una latteria con mio marito e mio figlio e commentavo un articolo che parlava dell’ assessore Ghigo quando questo signore entra nel locale e mi aggredisce verbalmente dicendomi di stare zitta che non capivo niente il tutto ad urlo!!!!! Poi rivolgendosi a mio marito gli diceva pazzo criminale stai zitto ripetendolo più volte all’esterno del bar. Dico la verità, sono rimasta di stucco anche perché 2 settimane prima mi aveva fatto la stessa scenata sempre mettendosi in mezzo a un discorso che facevo con una altra persona: Dico io possibile? E questa e la loro democrazia? Da piangere!!!Quello che e successo a me si riflette su tutti i nostri politici di turno. A chi insulta di più: Io dal 94 ho creduto nella politica di Berlusconi ma oggi sono nauseata di tutto questo, ho deciso di ritirarmi e di pensare cosa fare come ho fatto 16 anni fa. Albisola Superiore e in declino ed pazienza se mi arrivano insulti, ma sono per la democrazia e oggi ad albisola Superiore non c’è!!!!!!!
 
18
Ago
Savona al top dello scempio Stampa E-mail
Scritto da Antonio Gianetto   
Continua su la stampa la rassegna degli scempi savonesi
 
18
Ago
UDC Stampa E-mail
Scritto da Roberto Pizzorno   
L’Udc, non ha vincoli con nessuno.
 I nostri interlocutori per le prossime elezioni comunali saranno i candidati alla poltrona di sindaco...
Leggi tutto...
 
17
Ago
Piero Pirritano e La Destra Stampa E-mail
Scritto da Piero Pirritano   
 CI HA SCRITTO PIERO PIRRITANO
In merito a quanto... riportato il 14 c.m. su questo sito tengo a precisare che: E' più di un anno che non sono più il rappresentante del movimento politico LA DESTRA di Storace, nella quale sono transitato pochi mesi rimanendo fermo sulla mia posizione della corrente interna ad A.N. destra sociale, non avendo voluto nel modo più assoluto essere assorbito nel PDL.
Ritengo che le convergenze mie con il Dott. Quaini siano molteplici e di rilevanza assoluta per quel che riguarda il sociale e la qualità della vita della popolazione tutta a partire naturalmente dalla tutela e al sostegno delle fasce più deboli.
La mia collaborazione con il Dott. Quaini è iniziata ancor prima che iniziasse la campagna elettorale per le elezioni Regionali, si basa su una profonda stima sia personale che professionale, condividendo in tutto il programma sia del Dott. Quaini che dell’ Italia dei Valori ho deciso di mettere a disposizione la mia esperienza maturata in questi anni in campo Politico e Amministrativo 
Cordialmente  Piero Pirritano
Nota della Redazione Nel sito del... Comune di Borghetto Santo Spirito...Piero Pirritano  fino al 17 agosto risultava consigliere Comunale del PDL, dal 18 agosto  invece risulta indipendente; sarà forse a causa della nostra notizia?
 
Comune di Savona Stampa E-mail
Martedì 17 Agosto 2010 20:00
Dipendenti comunali savonesi, attenti!!!
è arrivato il Grande Fratello
 Ebbene sì, ce l'ha fatta. Il maestrino con la penna rossa alias il prode Vince, al secolo il segretario direttore generale del Comune di Savona Vincenzo F., è riuscito a far passare la sua circolare dal titolo “Accordo sulle regole e modalità di utilizzo dei sistemi informatici”.

Intendiamoci, non è mai stata in discussione l'adozione di tale circolare in quanto il prode Vince poteva comunque emanarla, ma si sa quanto lui sia attaccato alla forma, alla procedura, quindi fingiamo di essere democratici e diamo alla RSU l'illusione di partecipare alla stesura di questo documento di così fondamentale importanza, del quale, a Palazzo Sisto, tutti ne sentivano la mancanza. È noto a tutti di come gli impiegati comunali savonesi passino le loro mattinate e i pochi pomeriggi di lavoro, quando non sono al bar, navigando ore e ore in internet, chattando in lungo e in largo, scambiandosi mail.

Quindi cosa c'è di meglio, e soprattutto di ultra popolare ai fini elettorali, di un altro giro di vite per contrastare questi disdicevoli comportamenti? Quindi ben venga la circolare datata 5 agosto, resa pubblica ai dipendenti l'11 agosto, mentre buona parte dei comunali è in ferie. Quando rientreranno in servizio scopriranno che la loro postazione di lavoro è di fatto controllabile a distanza da una sorta di Grande Fratello di orwelliana. memoria, al di la di tutti i distinguo e le limitazioni di facciata contenute nella circolare stessa.

E la RSU? Poco e nulla. A parte qualche limatura sul primo testo redatto a cura del maestrino con la penna rossa, la reazione dell'RSU si è concretizzata in una dichiarazione allegata alla circolare ...leggi... della serie “firmiamo ma è una porcata”.

Resta un dubbio: il testo dell“Accordo sulle regole e modalità di utilizzo dei sistemi informatici” non potrebbe essere trasmesso al Garante per la privacy per sapere se è rispettoso dei diritti dei lavoratori?

Attendiamo risposta.

 
17
Ago
Angelo Vaccarezza Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
LETTERA DALLA CAMARGUE
Dall'assolata cittadina di Aigues-Mortes, dove San Luigi re di Francia morì in attesa di imbarcarsi per la crociata…vedi…pubblichiamo una sintesi del pensiero del presidente vaccares, da poco eletto alla carica dalla minoranza del popolo della provincia di Savona…leggi.
Per maggiori chiarimenti dei passaggi più ardui di questo pensiero non sempre di facile approccio, evidenziamo i seguenti punti:

1) il cumulo di cariche non e' un problema. Il sindaco di Albenga può continuare a fare l'Assessore in Provincia. Dividendo il tempo, si dividono i danni che il personaggio può arrecare alle due istituzioni. Del resto il sullodato, se continua a fare il sindaco di Loano,che male vi fa?

2) il PDL non e' ancora pronto a lanciare la candidatura a Sindaco di Savona (mancano pochi mesi) forse perché si e' già venduto la partita,in cambio di innominabili favori? Chi vivrà vedrà, ma si accettano scommesse!!!

3) stupenda la risposta sul "caso" Scajola! Amicus plato, sed magis amicus cursus honorum! Ovvero, rimane un amico, ma senza eccessi di zelo e senza giurare in verba magistri!!!!

 
17
Ago
Savona al top dello scempio Stampa E-mail
Scritto da Antonio Gianetto   
 
17
Ago
Assessore Rambaudi Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
TAGLIA, TAGLIA, FATINA!!!!
La fata Lorraine, capitata per caso nella Giunta Regionale, non si capacita del fatto che tutti segano risorse, a cominciare dal governo, ingrato e nemico delle regioni "rosse"(ma anche di quelle azzurre) alle quali sottrae contributi per spese correnti ed investimenti!!!...leggi...
Ma la nostra maga dimentica che e' stata messa in politica dal suo partito,il PD con lo scopo precipuo di drenare risorse pubbliche a favore delle Coop. rosse, dalle quali ella risulta ancora dipendente, quindi in palese conflitto di interesse. Se, al tempo delle vacche grasse, ciò poteva anche essere una operazione agevole (e la nostra beneficiata ha dimostrato tutta la sua abilità, basti ricordare gli appalti delle mense savonesi,ovvero i corsi professionali da lei gestiti in provincia) oggi,i duri tempi della crisi impongono sacrifici e rinunce, anche a chi, come la nostra "maghella", era abituata a ben’altri ritorni.

Certo,oggi, e' l'ora dell'indigenza nel "sociale" come negli altri settori,eccetto in quello delle indennità di carica, dove la nostra non può certo lamentare una penuria punitiva (siamo o non siamo sopra gli 11 mila euro mensili?).

Ed allora, cara Alice nel paese dei supergettoni, non sarebbe il momento di abbassare drasticamente gli emolumenti degli assessori e dei consiglieri regionali?

 
17
Ago
Azione Riformista Stampa E-mail
Scritto da Ilaria Barberini   

INDOVINELLO 

 Catto catto

socialista 

non ha più 

le balle in vista 

si presenta

candidato 

mezza destra 

e sinistrato

alle prossime 

elezioni 

del comune

di Savona 

sarà 

forse anche 

eletto 

se lo votano 

le amiche 

che si porta 

sempre a  letto.

"Azione Riformista - l'Europa dei Cittadini" 

 
<< Inizio < Prec. 1211 1212 1213 1214 1215 1216 1217 1218 1219 1220 Succ. > Fine >>

Pagina 1214 di 1275
 











Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Newsletter

Per essere informato sugli aggiornamenti del sito iscriviti alla Newsletter
   

visite dal 13 - 01 - 2003
Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi e delle opinioni in essi contenuti
Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato e non viene aggiornato con cadenze fisse.
Copyright © 2010 uominiliberi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information