Il Pd savonese si rinnova con Luca Martino, tra i politici più malvisti dai savonesi

Non cessano le lotte interne tra il pd provinciale e quello cittadino.

Il segretario provinciale Vigliercio, mentre è tutto preso dal fare accordi con il centro destra, non disdegna di cercare di far fuori Arboscello dalla segreteria cittadina.

Ma,  mentre negli accordi col centro destra sembra uscire vincente (in Provincia ha appoggiato il sindaco di Calizzano Olivieri, a Celle si è accordato con Vaccarezza candidando Luca Minuto nella lista del PD, passando per Albisola dove  tenta la carta Renato Zunino Sindaco), nella missione di rinnovare il PD  esce sconfitto.

Il SecoloXIX riporta la notizia che nella segreteria provinciale entrano due “esclusi” dal cittadino: Luca Martino e l’uomo di fiducia della Pasquali, Piero Billò.

Luca Martino si dedicherà ai rapporti con il territorio e alle politiche europee (che si voglia candidare?)

Con Martino e Billò sono 4 i savonesi nella segreteria Provinciale, oltre alle 2 new entry ci sono già Pasquali e Gemelli, quindi sarà gioco facile far fuori il segretario cittadino Arboscello quando, durante il congresso del PD, si sottoporrà al voto l’assemblea cittadina, varata appena un anno fa.

Vigliercio, l’uomo che avrebbe dovuto rinnovare il partito dopo le sonore sconfitte, sembra conscio di stare fallendo visto che dalle dichiarazioni al Secolo traspare il suo imbarazzo. Sull’incarico a Martino e sugli accordi col centro destra si trincera dietro a….sono solo indiscrezioni

Condividi:
0

Lascia un commento