GIRANDO PER VADO LIGURE

 

Ho avuto la pessima idea di girare il lungo e in largo a piedi (molto) ed in auto, per curiosare in questo borgo di riviera dove sono stati impiantati a mare dei mostri azzurri che svettano fino a cielo e stanno lì amo’ di monito a dire a tutti che la ricreazione è finita. Guardavo i volti di gente composta ordinata, laboriosa, solida, carica di schiettezza ligure e pensavo che quel mondo di lì a breve sarebbe stato spazzato via da una caterva di TIR che a regime scorrazzeranno per strette vie Walt Disney della povera Vado Ligure destinata alla malora. E qui mi viene in mente la Gente di Sampierdarena, Cornigliano, Sestri, Multedo, Prà a cui è stata tolta l’anima senza riconoscenza e senza adeguati risarcimenti. Se si dovesse tenere a Savona un simposio internazionale dello shipping e della portualità immagino le facce di managers di Anversa, Rotterdam, Amburgo in giro per i vicoli a guardarci inebetiti come si guardano i carnefici che distruggono territorio e i loro abitanti, proponendo una realtà folle di infrastrutture quasi zero oltre alla moderna piattaforma portuale.

Un bluff di terzordine come quelli che negli anni 60/70 in via Prè a Genova ti vendevano stecche di sigarette di contrabbando con dentro segatura. Essere a capo del Porto e presentarsi agli operatori con la faccia come le lastre bisogna avere l’aplomb dei contrabbandieri (in maggioranza napoletani) di via Prè di quei tempi. Ma come si fa ad arrivare alla vigilia del battesimo della piattaforma con nulla di pronto e in certi casi con lavori neppure iniziati, e con le ferrovie in uno stato pietoso ed entrare in ufficio baldanzosi come se niente fosse o presentarsi presso la solita TV locale, compiacente vetrina, sotto i riflettori in buona compagnia ad elargire sorrisi, rassicurazioni, progetti?

Che fosse un sito sbagliato per la piattaforma portuale lo sapevano anche le rane del lago di Osiglia, ma una volta varata la sciagura sarebbe stata buona cosa attrezzarla con adeguati bypass ferroviari e stradali, cosa che in massa tutti gli amministratori pubblici di ogni ordine e grado si sono colpevolmente ben guardati dal fare.

Ma è questa la LIGURIA MERAVIGLIOSA di Toti? Adesso capisco perchè ai sondaggi di Forza Italia la sua idea la danno al 2% … uno shipwreck politico.

Canova di Magliolo da Pilotina blog

Condividi:
0

Lascia un commento