Elezioni: A Vado e a Celle si appaltano anche i lavori inutili

I miracoli delle imminenti elezioni. 

A Vado e a Celle si appaltano anche i lavori inutili

Da sempre per avere le strade col manto di asfalto nuovo o sperare in qualche diminuzione delle tasse comunali si devono aspettare le elezioni.

Per le elezioni amministrative dell’anno prossimo, però, in qualche Comune si sta esagerando aiutati naturalmente dai giornali che ne sponsorizzano le prodezze.

A Vado Ligure ad esempio dopo aver asfaltato tutte le strade del paese ora si appaltano i lavori superflui.  Con 300 mila euro si rifà un muro a Sant’Ermete la cui condizione non appare critica, almeno secondo i giornali

Ma il bello avviene a Celle Ligure. A parte la diminuzione della TARI che, come le asfaltature è un classico marchettone elettorale,  la Giunta comunale  con 150.000 euro mette in sicurezza  sismica le scuole, benché siano inserite in “zona 4” nella classificazione sismica, ovvero tra i territori meno esposti ai terremoti.

 

Condividi:
0

Lascia un commento