Donazione degli operai del Comune di Carcare alla Biblioteca Comunale

Trasformano un “rifiuto in risorsa” e lo donano all’Ente per cui lavorano.

Trovano, nella spazzatura, 4 cavalletti in legno per dipingere, li riparano nelle parti danneggiate e li donano all’Ente Locale per cui lavorano. Un gesto semplice e spontaneo quello messo in pratica da Roberto, Stefano e Giovanni che, rinvenendo nei cassonetti della spazzatura ben 4 cavalletti di quelli artistici utilizzati per dipingere, hanno letteralmente trasformato un rifiuto in risorsa. Li hanno recuperati e notando le parti danneggiate e mancanti, hanno iniziato un percorso di recupero nelle officine comunali, terminato il lavoro con la consapevolezza che gli stessi potessero servire per  la Biblioteca Comunale, decidono di donarli alla comunità cittadina. Da oggi le sale espositive della Biblioteca A.G. Barrili disporranno di 4 nuovi cavalletti lignei per soddisfare le esigenze dei frequentatori e dei corsisti dell’Univalbormida.

Un gesto semplice ma meritevole di un encomio professionale e umano, non a caso il Sindaco di Carcare, Christian De Vecchi, ha colto l’occasione per mettere in evidenza le loro qualità: “Sono onorato, i nostri tre operai hanno dimostrato una sensibilità straordinaria, la loro è un’iniziativa oggigiorno da non considerare come scontata, mi hanno avvisato del ritrovamento e della loro volontà di restituire i cavalletti ad un uso quotidiano, li ringrazio a nome di tutta la cittadinanza per il positivo messaggio trasmesso con il loro operato”.

Condividi:
0

Lascia un commento