Cairo M. – Inaugurata la mostra “Collisioni Fotografiche”

 

Inaugurata la mostra “Collisioni Fotografiche”

“Questo gruppo nasce per diffondere la passione per la fotografia nelle nostre zone”, ha dichiarato il responsabile dell’associazione di fotoamatori “Zero Iso” durante l’inaugurazione della mostra “Collisioni Fotografiche” presso la biblioteca di Cairo Montenotte, “e prendiamo parte ai vari eventi collaborando anche, se necessario, con le associazioni del territorio. Uno dei nostri scopi è quello di promuovere la nostra “arte” e diamo spazio alle foto da noi realizzate.
La mostra mette in evidenza la percezione dei tre sensi più importanti:
 la vista, l’udito ed il tatto, inteso però come tocco ed anima. All’interno della mostra saranno presenti le foto degli associati con una sorta di correlazione musica – poesia – colori inserita in un progetto di foto astratte con sottofondo musicale che riprende le note ed i colori con la stessa frequenza”.

Stessa soddisfazione da parte del sindaco Paolo Lambertini: ”Ringrazio l’associazione Zero Iso per avermi invitato e la fotografia per alcune persone è una vera e propria passione. Le associazioni come questa sono la vera vitalità di un paese come Cairo Montenotte ed il comune non può fare tutto ma collaborando con le varie realtà si possono fare molte cose. Con l’associazione Zero Iso abbiamo in progetto l’abbellimento del ponte Stiaccini collocando su una parete vetrata grandi foto della nostra città per darle visibilità e rendere il ponte più bello. Ringrazio i membri dell’associazione e voglio dir loro che le foto che sono state realizzate durante Cairo Medioevale e le festività natalizie sono davvero belle e così facendo fate fruire a tutta la città del vostro bellissimo lavoro. Io non sono un professionista della fotografia ma posso sinceramente dire che le foto esposte sono veramente belle e questa bellissima mostra è stata realizzata a costo praticamente nullo per il comune”.

“Sono sinceramente sorpresa della bellezza di queste fotografie ed un fotografo lo si può definire grande quando coglie gli aspetti particolari del soggetto che ritrae e le opere qui esposte hanno perfettamente centrato la sfera più intima di questi soggetti. Sono veramente felice di questa mostra ed invito tutti a venirla a visitare”, conclude il consigliere delegato alla cultura Nella Giovanna Ferrari.

La mostra è visitabile dal 13 al 21 gennaio dalle 18.00 alle 22.00 presso la Sala Mostre del Palazzo di Città di Cairo Montenotte.

SELENA BORGNA

Condividi:
0

Lascia un commento