Anche la Corte dei Conti riconosce che il consumo di suolo mette in ginocchio il Paese

L’organo dello Stato preposto a controllare la spesa pubblica e il bilancio si è pronunciato a fine ottobre sul tema del consumo di suolo. Non si è limitato a invitare Stato e Governo a fare “norme e azioni di radicale contenimento del consumo di suolo”, ma ha riconosciuto che questo è “in primis” correlato con il peggioramento dei fenomeni di dissesto idrogeologico….CONTINUA

Condividi:
0

Lascia un commento