Aereo costretto a scaricate 80 tonnellate di kerosene nel Savonese

Un aereo decollato dall’aeroporto di Malpensa e diretto a Seul a causa di un anomalia ha fatto scattare i protocolli di sicurezza e ha costretto il pilota a svuotare i serbatoi prima di ritornare  allo scalo lombardo da dove era partito.

L’areo, a seguito dell’emergenza, ha raggiunto il mar Ligure ha iniziato le manovre di alleggerimento sversando circa 80 tonnellate di kerosene tra Savona e Finale Ligure.

La manovra di svuotamento (fuel dumping) è effettuata a grande altitudine e il carburante non viene quindi scaricato in mare ma nebulizzato nell’aria senza raggiungere l’acqua.

Lascia un commento