Maria Zunato: Per le rosticcerie e pizzerie d’asporto arriva il “Ristori bis”

Le Richieste dei piccoli imprenditori sono state ascoltate, e anche nel Savonese scattano i ristori economici da Covid per le categorie che erano rimaste inspiegabilmente escluse dal primo provvedimento, tra cui l’ampia platea della ristorazione d’asporto. Il “Ristori bis” preparato dal governo mette in campo ora i soldi che mancavano a 19 codici d’impresa; rosticcerie e pizzerie d’asporto ( 521 in provincia di Savona), che godranno di un ristoro al 50% di quanto già ottenuto. Al 100% invece per altre categorie tra cui operatori di autobus e fotografi (127 imprese nel savonese). Soddisfazione da parte di Confartigianato che aveva aperto un confronto con l’assessore al Commercio del Comune di Savona Maria Zunato e l’assessore Regionale, Andrea Benveduti, che hanno ricevuto i ringraziamenti dell’associazione delle piccole e medie imprese. Già il 2 novembre scorso dopo le proteste delle associazioni l’assessore Zunato aveva annunciato il proprio intervento.

Gruppo Assessori Lega Savona

 

Lascia un commento