Santuario: per sistemare il letto del fiume Lirosi scriveva lettere, Santi esegue i lavori

Da anni al Santuario c’è il pericolo di inondazioni, ogni volta che piove il fiume spesso straripa  e addirittura in alcuni tratti ha abbandonato il suo letto e ormai lambisce le case.

Il problema si trascina da anni e le zone più pericolose, dove il fiume scorre vicino alle case, è a Riborgo e vicino all’osteria del Canon d’oro.

Gli abitanti si lamentano da anni e questa volta le loro proteste sembrano aver dato i suoi frutti. L’assessore Santi ha preso a cuore il problema e con una serie di interventi approvati dalla Regione sta riportando il fiume a scorrere nella propria sede.

Gli abitanti della zona ci hanno inviato delle foto mettendo in risalto il lavoro che la ditta incaricata sta facendo. L’assessore precedente, Francesco Lirosi era stato capace solo di scrivere lettere senza portare nessun risultato concreto, l’assessore Santi invece tra mille difficolta, Covid compreso, è riuscito a far sistemare l’alveo del fiume.

Chi ha scritto a uominiliberi si dice soddisfattissimo dei lavori, ogni tanto una bella notizia

Lascia un commento