POVERI MERCATINI

In data 30 luglio 2020 è stata decretata la fine dei mercatini dell’antiquariato della Liguria, perché L assessore regionale al commercio ha fatto approvare una norma di legge regionale che prevede che sul banchetto di un hobbista non possa essere messa merce per un valore superiore ai 1000 euro!!

Questo ridicolo limite farà in modo che nessun hobbista farà più mercatini e in vendita si troverà della gran ‘rumenta‘ come si dice in savonese.

Tutto ciò dimostra che chi fa queste norme non capisce perché non conosce ciò di cui sta trattando.

È veramente una cosa penosa, che non dovrebbe accadere. Il futuro dei mercatini per chi è appassionato di cose antiche ma belle è disastroso.

Speriamo che qualcuno si svegli e si metta a fare le norme in più conoscenza e giudizio ne va della credibilità e del futuro economico regionale e comunale.

Renato Giusto

Condividi

Lascia un commento