Verso il prossimo congresso d’Epinay de’ noatri

VERSO IL PROSSIMO CONGRESSO D’EPINAY DE’ NOANTRI

Sul Secolo XIX di sabato sono apparse tre importanti notizie: la prima che Berlusconi è stato riconsegnato alla politica, la seconda che la ministra Pinotti, a Genova, ha fatto la madrina di tartarughe liberate, ma la più importante è che  “Futuro è Socialismo” ha deciso di rilanciarsi, dopo anni d’inattività, indicando come Segretario il geom. Pietro Bovero, ottantenne, appassionato di politica e bocce; prima socialdemocratico poi socialista e consigliere comunale di Vado da molte decine di anni….LEGGI

Il geometra si è spesso vantato del suo grande impegno profuso per la nascita della piattaforma di Vado mentre per quanto riguarda le bocce sembrerebbe che lui giocasse da quando erano quadrate.

La cosa più curiosa è che praticamente si è autonominato Segretario senza che molti autorevoli iscritti lo sapessero, ma forse la causa va ricercata nel fatto, che essendo così lievitato il numero dei simpatizzanti (prima erano una decina ed ora sono diventati 200), non è riuscito a contattarli tutti.

Con questo attivismo sfrenato, visto che sia a livello provinciale che nazionale il PSI è praticamente inesistente, ci aspettiamo dal novello Segretario una nuova “Epinay” come nel 1969 in Francia.

Condividi:
0

Lascia un commento