Varazze. Caprioglio desaparecidos. Cresce la famiglia allargata di Toti?

Alle elezioni dell’anno scorso Enrico Caprioglio era candidato Sindaco a Varazze e, uscito perdente dalla tornata elettorale, avrebbe dovuto sedersi sui banchi dell’opposizione come capogruppo.

Il condizionale è d’obbligo perché Enrico Caprioglio sui banchi dell’opposizione non si siede da tempo.

Oltre che a non presentarsi ai Consigli comunali pare sia addirittura introvabile dal suo gruppo.

Le supposizioni che circolano per giustificare questo comportamento sono molte, ma la più plausibile potrebbe essere il suo ingresso nell’orbita totiana e di conseguenza si sia legato a Bozzano. Questo spiegherebbe perché non si sia ancora dimesso dal Consiglio per lasciare il posto al primo dei non eletti. Probabilmente essere il fratello del Sindaco di Savona non aiuta nelle scelte politiche.

A proposito della grande famiglia allargata di Toti dopo la Sindaca di Vado, Monica Giuliano, e l’ex Sindaco Bozzano un’altra consigliera di opposizione, sempre a Varazze, sembra strizzare l’occhio a Cambiamo! È Marilena Ratto anche lei del gruppo Patto per Varazze.

Prossimamente quindi l’opposizione a Varazze potrebbe passare da 5 componenti a 3 per la gioia dell’ex Sindaco Bozzano che dal palazzo della Regione se la ride di cuore.

7 dicembre Ha scritto Enrico Caprioglio

A proposito di questo articolo che mi riguarda:  Non ho presenziato solo ad un paio di Consigli Comunali in tutta la legislatura, di cui l’ultimo fu quello del dicembre 2019 in quanto all’estero. Cosa che avreste potuto, prima di scrivere, agevolmente verificare visto che si tratta di sedute pubbliche. Visto che vi ergete a paladini della legalità sappiate che scrivere cose palesemente non vere non depone a vostro favore. Distinti saluti
Enrico Caprioglio

Nota di uomini liberi

Pubblichiamo la rettifica del Consigliere Enrico Caprioglio e chiediamo scusa.

Ci preme però sottolineare che la notizia ci giunge  dai suoi colleghi consiglieri di cui lui è Capogruppo

 

 

Lascia un commento