Una societá a Savona dal 1954 investe nello spazio lasciato libero da Tirreno Power

La società Autoliguria della famiglia De Filippi, che ha iniziato l’attività a Savona nel 1954, ha acquistato un lotto dello spazio esterno alla centrale di Vado Ligure lasciato libero da Tirreno Power. Il lotto ha una superficie di 18.300 mq.
Il valore si aggira sui 700.000 euro. Nello spazio dovrebbe nascere un polo per auto elettriche. Una buona notizia, forse per questo poco pubblicizzata dalla corte di politici che si alternano a Vado Ligure per esaltare i loro mirabolanti successi.

Ben vengano attività come questa che portano lavoro senza inquinare e senza rovinare la salute dei cittadini.

Lascia un commento