Una lezione di stile da Roberto Bosi

Roberto Bosi

Un nostro lettore ci ha segnalato un articolo della Stampa che ci era sfuggito a firma dell’ex direttore del teatro Chiabrera, Roberto Bosi, sulle polemiche relative alla nuova direzione.

Nell’articolo Bosi elenca vari teatri simili a quello di Savona ma anche più importanti, qualcuno con una gestione unica e altri con la doppia gestione. Dimostrando che la forma gestionale e la scissione o meno delle due figure non sembra così fondamentale. Il punto importante secondo Bosi sono le produzioni locali che hanno un costo non inferiore agli spettacoli di compagnie ospiti.

Nella conclusione del suo articolo l’ex direttore lancia la stoccata…la terza commissione ha ritenuto di audire gli stessi operatori culturali che con la loro lettera consegnata il 21 febbraio all’Assessore alla cultura si erano proposti per la prossima direzione artistica (lascio a chi legge valutare il conflitto d’interessi)….

…Come è noto, pur in pensione, ho accettato a titolo gratuito di programmare la prossima stagione. Mi aspetto che la commissione voglia ascoltare anche un assai informato fedele “servitore pubblico” della città.

Lascia un commento