Ultimissima: il pescereccio di Alalunga fermato dalle motovedette della Polizia per un nulla di fatto

Questa mattina  in porto a Savona  il peschereccio dei pescatori di Alalunga  è stato circondato da motovedette della polizia. Non se ne conosce il motivo, ma le voci che  circolano tra gli altri pescatori  sembra che siano sospettati di pescare con le bombe.

Ricordiamo che da tempo Alalunga è contestata dai ristoratori della darsena, per questo  ogni tanto pare ci siano questi attacchi  che si concludono sempre  in un nulla di fatto.

Un controllo a bordo del peschereccio non ha evidenziato problematiche.

“Nel periodo invernale possiamo andare a pescare a riva con le reti, per ripicca qualcuno ha chiamato la Capitaneria probabilmente lanciando l’allarme perchè pensavano che pescassimo con le bombe” ci ha spiegato uno dei titolari del noto ristorante-peschereccio savonese attraccato nella Darsena.

Quindi espriamo la piena solidarietà a questi ragazzi.

 

Condividi:
0

Lascia un commento