Borghetto S.S. – Smottamento del cerchio magico leghista

Ester Cannonero Terragno

Nonostante lo stellone di Salvini, il cerchio magico di ponente si sta sgretolando giorno dopo giorno. Dopo il fallimento della politica del gruppo consigliare di Savona (Ata, TPL etc..), le sconfitte elettorali di Albenga, Finale Ligure, Pietra etc., il dissolvimento di molte sezioni del ponente ed infine la curiosa nomina della ristoratrice di Orco Feglino, Milena Scosseria prima di Forza Italia ed ora Lega, a Presidente dei Servizi Ambientali Spa.

Oggi apprendiamo delle dimissioni dell’Assessore Ester Cannonero Terragno (Comune di Borghetto). La cosa più antipatica sta nelle dichiarazioni del Sindaco Giancarlo Canepa che minimizza l’accaduto parlando di “problemi personali” nascondendo le vere ragioni politiche compresa la nomina in oggetto. Ester Cannonero Terragno merita rispetto essendo una militante leghista capace seria e sempre disponibile ad aiutare i cittadini, è un vero peccato che il cerchio magico non abbia mosso un dito per fare rientrare il tutto.

Concludendo pare evidente che la gestione del “sergente Ripamonti” ha dimostrato tutti i suoi limiti, il vecchio giochino delle impossibili  promesse fatte a tutti con lo scopo di arrivare compatti alle prossime regionali, si sono rivelate un vero e proprio boomerang per il cerchio magico, che vorrebbe alla fine di questa commedia, portare in regione i soliti noti sempre pronti a fare passerella, ma anche molto spregiudicati nell’utilizzare tanti militanti seriamente convinti solo come mano d’opera usa e getta.

Condividi:
0

Lascia un commento