SÌAMO FUTURO LIGURIA: “IL DIRITTO ALLO STUDIO NON PUÒ ESCLUDERE NESSUNO: AUMENTARE LA NO TAX AREA!”

La nota di Gabriele De Simone, Stefano Pagano e Gabriele Vasirani, rispettivamente coordinatore del Nord Ovest e referenti Liguri di Sìamo Futuro:

“L’attuale crisi, non solo sanitaria, ma anche economica e sociale, ha coinvolto l’università, i suoi studenti e le loro famiglie; gli Atenei, centri culturali e formativi dei nostri territori, rischiano a causa dell’emergenza Covid-19 una forte diminuzione degli iscritti e di abbandono degli studi: è necessario, al fine di tutelare il diritto allo studio e il futuro del nostro Paese, aumentare le iscrizioni estendendo la “No Tax Area” (misura già istituita nel 2016 su tutto il territorio nazionale con la soglia ISEE di 13.000 euro e in alcuni Atenei oltre i 20.000 euro): è fondamentale raggiungere questo obiettivo, per eliminare le disuguaglianze tra le università.

Auspichiamo quindi che questa misura venga varata il prima possibile e diventi realtà non solo per la fase emergenziale, in quanto l’estensione della No Tax Area può garantire un significativo aumento della quota studenti in grado di accedere alla formazione universitaria: in tempi di crisi come questo, bisogna incentivare gli studi, non ostacolarli.”

Condividi:
0

Lascia un commento