Sempre attuale la questione rifiuti a Savona

A Savona sulla questione rifiuti non c’è solo l’infinita vicenda Ata a tenere banco. In questi giorni  si è aggiunta l’indagine su Flavio Raimondo per tentata estorsione. Il Presidente del consorzio di depurazione delle acque e Direttore di Ecosavona è accusato da Claudio Busca, ex Ad della FG riciclaggi, di avere chiesto soldi per il conferimento dei rifiuti alla discarica di Bossarino.

Accuse, naturalmente tutte da verificare, il manager nei giorni scorsi è stato interrogato in Procura.

Oltre a Raimondo, Busca nell’inchiesta che lo ha portato agli arresti per evasione fiscale avrebbe fatto altri nomi in un memoriale consegnato agli inquirenti.

Condividi

Lascia un commento