Salvatore di Celle!

SALVATORE DELLA PATRIA

Salvatore di Celle! Per non essere disceso in lizza elettorale e aver invece contribuito a far vincere   l’attuale Sindaco con la sua coalizione e, soprattutto, aver bloccato   l’ ‘armata   Zunino(i)’   a risultare vincente per l’ennesima volta e ‘salvare questo paese da un inarrestabile declino   economico, sociale, culturale, demografico’. Così l’articolo  ‘A Celle Ligure non ci sarà la lista Bertoldi’ 20 Aprile 2019,  dallo stesso pubblicato,  in pieno accordo con la sua ‘lista già formata’.

Ma cos’è successo a lui ed al suo gruppo fatto di  ‘giovani  e  di  persone  per  bene’?  Che ne era stato della ‘Costituente popolare con la partecipazione di tutte le  parti  politiche’?

E dell’intromissione della Lega con diktat di fermarsi e di astenersi da qualsiasi intervento elettorale? A lui, non leghista?”

Abbiamo incontrato l’amico Luigi Bertoldi e chiacchierato a lungo riprendendo numerosi passaggi di suoi scritti a tal riguardo posti su Uomini Liberi, chiedendo di farcene avere uno in diretta per i nostri Lettori in modo da chiudere con soddisfacente e serena comprensione la pagina di questa vicenda. Nell’incontro ci ha sottoposto proiezioni fatte dal suo gruppo – a data certa, visionata, a periodi decadali antecedenti quella delle votazioni – su previsioni numeriche che per tre liste contendenti davano scarti di pochissimi voti per chi fosse poi riuscito vincitore.

Numeri di grande preoccupazione con minima prospettiva di loro vincita, così come della ViceSindaco, ormai in sicura corsa, e con il conseguente rischio di rielezione della lista Zunino. Da questa analisi, con senso di realtà e responsabilità hanno deciso, lui e la sua lista, di astenersi dall’entrare nell’agone elettorale e di sostenere ‘refendariamente’ la nuova lista.

Di questo siamo loro grati,  Bertoldi in testa,  così esprimendoci anche a nome degli Elettori della coalizione vincente.

Lo leggeremo, e faremo leggere, molto volentieri, pure di altri aspetti connessi e collaterali, del passato e del divenire, toccati nel colloquio. Ed aggiungiamo la richiesta, qui in forma pubblica, di aiutarci, lui protagonista di tanta parte, a scrivere la Storia di Celle, quella della sua esperienza di Amministratore reggente e di lunga minoranza, per passi reconditi e meno noti, se non taciuti.

Grazie anticipate anche a nome dei Lettori.

 Pirat da A civetta

Condividi:
0

Lascia un commento