Quiliano. Geometra del Comune (ora in pensione) condannato per reati gravissimi

Della faccenda se ne era parlato pochissimo quando la persona era stata denunciata, ora che c’è una sentenza nessuno lo scrive.

Eppure i fatti sono molto gravi. Un dipendente comunale (ora in pensione), geometra nel Comune di Quiliano che al tempo dei fatti lavorava all’ufficio casa, era stato accusato di aver abusato, per procurarsi un profitto, dello stato di infermità e di deficienza psichica di 2 anziani fratelli. Si era fatto consegnare i loro bancomat facendo prelievi per parecchie migliaia di euro. I fatti sono avvenuti tra il 2010 e il 2015.

Qualche mese fa c’è stata la sentenza con la condanna a 2 anni e 3 mesi e una multa di 300 euro.

Non sarà la sentenza definitiva, probabilmente ci sarà l’appello,  ma anche se la condanna venisse confermata non ci sarà mai una giustizia terrena che possa punire in modo adeguato un reato simile.

I giornali, però, non dovrebbero tacere questi fatti.

Condividi:
0

Lascia un commento