Piccoli terremoti nel Parlamentino Carcarese

Ad un anno dalle Elezioni Comunali Carcaresi che hanno decretato come vincitore la lista “De Vecchi Sindaco”, iniziano a trapelare le prime divisioni sia all’ interno della maggioranza, sia nell’ opposizione guidata dal candidato Sindaco sconfitto l’avvocato Alessandro Lorenzi.

I ben informati raccontano di una sofferenza in crescendo da parte del Vice Sindaco Franco Bologna (ex sindaco le scorse legislature) e di alcuni componenti della maggioranza nei confronti dell’attuale Sindaco De Vecchi, non visto esattamente come quella figura che si pensava potesse ricoprire delicato ruolo, esperienza completamente diversa dal ruolo di Vice ed assessore ricoperto invece nelle passate esperienze amministrative a guida Bologna.

Nella minoranza invece sta scoppiando il caso “Lagasio”; la dott.ssa, in costante sofferenza, è  da parecchio tempo che sembra intenzionata a rassegnare le dimissioni, al suo posto dovrebbe entrare il giovane Alessio Morrone, vicepresidente della Pro Loco locale e con una buona esperienza politica tra le file del Partito democratico locale e Savonese.

I ben informati raccontano tuttavia di un Mirri, (capogruppo in comune) irrequieto e alquanto nero nei confronti della dott.ssa, il motivo? evitare assolutamente l’ entrata in scena del giovane Morrone.

Non si capisce bene il motivo di tale scelta, sembra tuttavia che larga parte del gruppo che ha sostenuto la lista appoggerebbe volentieri la scelta della dott.ssa a favore dell’entrata di Morrone in possibile ascesa politica e con un futuro politico spendibile; da qui parte forse il timore del buon Mirri, ovvero il potersi vedere oscurare dalla figura del giovane ragazzo in possibile rampa di lancio. 
Non si capisce come una persona con un’esperienza tale come la consigliera Lagasio non si renda conto dei giochi politici del solito Mirri avvezzo ormai a tali trame da molti anni.
 In tutto questo panorama, silente in maniera profonda la posizione dell’Avv. Lorenzi che non si espone.

Nota incolore per il consigliere Avv. Legario, assente in molte sedute del consiglio comunale, ma fortemente attivo sull’ area di Ferrania, impegnato sull’area di crisi complessa e sulle prossime recenti elezioni Europee, che anche lui sia pronto alle dimissioni?

Condividi:
0

Lascia un commento