Piaggio – Sindacati savonesi ancora in ferie?

Il Secolo XIX del 30 agosto 2019, sulla pagina economica nazionale, lancia l’ennesimo allarme sulla vertenza della Piaggio Aerospace, l’azienda aeronautica con stabilimenti a Villanova d’Albenga e Genova Sestri Ponente. Secondo l’articolo pubblicato, la crisi di governo di Ferragosto avrebbe fatto perdere la rotta al piano di ristrutturazione, conseguente all’avvio della gestione commissariale lo scorso dicembre 2018.

Il 30 agosto scadrebbe infatti il termine di legge per la presentazione del piano di ristrutturazione al Ministero dello sviluppo economico, ma l’azienda avrebbe risposto con un “no comment” alla domanda, posta dal Secolo XIX, se il commissario straordinario Vincenzo Nicastro fosse in procinto di presentare il piano di rilancio.

I sindacati metalmeccanici genovesi sembrano preoccupati della situazione.

Sul fronte savonese pare riscontrarsi maggiore ottimismo sul proseguimento della vertenza. Per La Stampa del 30 agosto, sulle pagine della riviera, il ministero della Difesa di concerto con quello dell’Economia e delle Finanze avrebbe dato il via libera all’acquisto dei discussi droni P1HH. Sempre secondo la Stampa l’azienda sarebbe pronta a presentare il piano industriale.

Notizia analoga su IVG, che però precisa che il via libera del Ministero della Difesa e dell’Economia e delle Finanze sarebbe subordinato ad un ulteriore via libera da parte delle commissioni parlamentari competenti di Camera e Senato (LEGGI). Tipici rimpalli all’italiana per dire che probabilmente i fondi stanziati in realtà non ci sono.

Chi avrà ragione?

Quello che è certo è che non sembrerebbe essersi sentita la voce dei sindacati metalmeccanici savonesi, forse sono ancora in ferie o appesantiti da trenette con pesto o buridda di stoccafisso delle sagre della variopinta galassia della sinistra forchetta e coltello in procinto di sedersi nuovamente al banchetto dopo un anno e mezzo di ferrea dieta..

Con il ritorno degli amici della sinistra al banchetto del governo anche i sindacati savonesi potranno tornare a tirare un sospiro di sollievo, con loro sicuramente ci si intende meglio nel somministrare dosi di bromuro per i lavoratori, a restare a dieta rischiano di essere i salariati dell’area di crisi complessa.

Articoli correlati

Il Papeete Beach della sinistra savonese

Piaggio e le incognite del Governo giallo verde

Piaggio e Bombardier – Promesse già dimenticate

Piaggio e Bombardier, cambiale in bianco?

Piaggio, con le passerelle elettorali si rischia di precipitare

Piaggio e Bombardier – Di cosa avranno paura i sindacati?

Piaggio – Un po’ di fumo negli occhi?

Bombardier e Piaggio si procede a rilento?

I fattori comuni nelle vertenze di Piaggio e Bombardier

Condividi:
0

Lascia un commento