Piaggio qualcosa non torna

La vertenza Piaggio Aerospace continua ad occupare pagine di giornali. Secondo la Stampa di giovedì 6 dicembre 2018, il decreto ministeriale di apertura della procedura di amministrazione straordinaria e di nomina del commissario straordinario della Piaggio sarebbe già stato inviato agli organi competenti, oltre ad essere stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale.

Il decreto ministeriale su Piaggio sarebbe datato 3 dicembre 2018, ma è noto che tra l’emanazione di un decreto ministeriale e la a sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, trascorrono diversi giorni se non settimane o mesi.

Ad esempio, con decreto del Ministro dello sviluppo economico in data 6 agosto 2018, il dott. Matteo Uggetti, il prof. avv. Giovanni Bruno e il prof. Alberto Dello Strologo sono stati nominati Commissari straordinari della Società Italiana per Condotte d’Acqua S.p.A. in amministrazione straordinaria.

Il decreto 6 agosto 2018 “Apertura della procedura di amministrazione straordinaria e nomina del collegio commissariale della Società italiana per Condotte d’Acqua S.p.a. (18A07153)” è stato pubblicato diverse settimane dopo sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.261 del 09-11-2018.

Al momento in cui si scrive, sul sito del MISE non risulterebbe ancora pubblicato il riferimento al decreto di nomina del commissario straordinario di Piaggio Aerospace, né sul sito della Gazzetta Ufficiale risulterebbero pubblicati, al 5 dicembre, decreti su Piaggio (la Gazzetta del 6 dicembre non è ancora prelevabile sul sito internet).

Ci chiediamo se anche l’aggiornamento di un sito internet ministeriale, richieda le stesse incombenze burocratiche della pubblicazione di un atto sulla Gazzetta Ufficiale.

Intanto l’incontro al MISE previsto per venerdì 7 dicembre è stato ulteriormente rimandato e gli stipendi di novembre e dicembre saranno pagati appena possibile (quando?), i lavoratori savonesi ed i loro rappresentanti sopportano ormai tutto.  (LEGGI).

Articoli correlati

Piaggio, è stato nominato il commissario.

Piaggio ed il boccone avvelenato lasciato dal PD

Decrescita felice per l’industria savonese

Area di crisi complessa – I numeri confermano i segnali di ripresa

Vado Ligure – Cinquanta posti di lavoro in cinque anni

Vado Ligure – “Lavoratori, tiè!” – Bombardier prossima alla chiusura

Condividi:
0

Lascia un commento