Nuovo socio di maggioranza per la compagnia marittima savonese Finbeta

La compagnia marittima savonese, Finbeta,  specializzata nel trasporto di prodotti petrolchimici  e controllata dalla famiglia Bertani  era esposta con Banca Carige per quasi 70 milioni  ma  grazie all’ingresso in qualità di azionista di maggioranza di Chemtank (società appositamente costituita  dal fondo Express Holding) il debito bancario verrà azzerato.

Chemtank ha condiviso il nuovo piano industriale di Finbeta, che dispone di una flotta di 5 navi cisterna operativa soprattutto nel Mare del Nord e nel Baltico, al servizio delle majors del settore petrolchimico. La compagnia continuerà ad essere guidata a livello operativo e commerciale da Luca e Alessandra Bertani, che resteranno entrambi soci di Finbeta.

Condividi:
0

Lascia un commento