Il Consiglio comunale di Albisola Superiore: un disastro

ll Consiglio comunale di Albisola Superiore del 12 novembre inizia con le scuse del Sindaco Lionello Parodi(Pd) poiché, per un disguido, la sala non è stata riscaldata.

La prima interrogazione, presentata da Anima Albisola, tratta l’argomento dei soldi che Ata, municipalizzata che si occupa della spazzatura,  doveva corrispondere per 2006-2007 La Giunta ha risposto che si stà facendo un piano di rientro. Personalmente mi auguro che in futuro ci sia una programmazione sul recupero dei crediti più efficace.
ll secondo argomento trattava dell’asilo nido sito in Corso Ferrari. Per adesso sono stati spesi 525 mila euro, ne restano da spendere più di 70 mila. 40 arriveranno dalla regione, per il resto bisogna attendere..Mancano risorse per effettuare il collaudo statico. Cameirana, assessore ai lavori pubblici, personalmente uno dei peggiori di questa giunta, afferma che non si può garantire che la destinazione sarà quella di asilo.
Il sindaco afferma che sono aumentate le richieste e la struttura non può soddisfarle tutte.

Il progetto per questa struttura risale al 2000ed è stato appaltato nel 2003. La struttura vecchia sita in Via San pietro tiene più bambini di quella nuova. Sull’argomento interviene il consigliere Corona, cattocomunista, che propone, ovviamente in maniera ironica, di “vendere la struttura a Barbano a poco”, un imprenditore in ottimi rapporti con questa Giunta

Dal mio punto di vista ritengo che questa sia l’ennesima opera pubblica mal gestita.
Al terzo punto interrogazione sui parcheggi a pagamento nel periodo estivo gestiti da ACTS, attraverso una trattativa privata(non c’è stata gara d’appalto).Importo previsto 100mila euro, poco meno incassato. Gli ausiliari del traffico hanno effettuato 461 sanzioni per circa15mila euro.Tolte le molte spese il comune ha incassato circa 45mila euro. Ma dal dibattito si scopre che la convenzione tra ACTS e comune non è ancora stata firmata. Sembra una barzelletta ma è la verità.
La quinta interrogazione trattava l’argomento Filanda golf che non si attiene alle modalità di autocontrollo che aveva sottoscritto nel contratto in cui “il comune sceglierà la ditta che effettuerà i controlli”.Inoltre solo quando la regione ha richiesto la monitorazione questa è stata fatta.Dai controlli effettuati a partire dal 2006 si nota una crescita esponenziale di azoto.La giunta ammette che c’è stato un difetto di comunicazione e gestione.Personalmente ritengo che il vero controllo è a sorpresa, non l’autocontrolli effettuato da Filanda S.p.a.
Per quanto riguarda la situazione gavarry Corona afferma “non vorrei che l'edilizia a prezzo regolata venisse data a membri acts,massoni,membri psi<…> Ad albisola comandano gli speculatori edilizi.Bisogna voler bene ai cittadini, non al cemento”. Tutte affermazioni che condivido in pieno.

Anche in questo consiglio comunale è venuta fuori in modo univoco ed incontrovertibile l’inadeguatezza di questa Giunta nell’amministrare il nostro amato comune. Nostro poiché appartiene ai cittadini e non alle lobby di potere. 

Diego Gambaretto

Coord. Forza Italia Albisola Superiore