NOTIZIE ELETTORALI

PDL – I mutismi e le bottiglie di Roberta Gasco
 L’incontro congiunto a Loano tra tutti i candidati del PDL è saltato, ogni candidato si presenterà da solo; e stta  accontentata la Gasco che ha sempre di più il timore di affrontare dibattici pubblici. Non contenta di fare la conferenza stampa da sola la futura signora Mastella pare che, al suo incontro pubblico, non voglia nemmeno parlare e, per l’occasione, ha eletto come suo portavoce nientemeno che il Sindaco Vaccarezza.
Intanto continua la distribuzione delle bottiglie gadget con l’immagine della Gasco ai cittadini (da chi sono consegnate?)

IDV – Fobie elettorali
Il candidato Alberto Marsella sembra preso da un vero e proprio orgasmo elettorale, dopo essere andato su tutte furie per la presa di posizione degli altri candidati contro la sua autoproclamazione a candidato unico del partito, pare si sia rivolto addirittura ad un avvocato per denunciare gli altri aspiranti ad un seggio in Regione.

Alassio, Scajola punta su Silvano Montaldo
Pietro Oliva
per il dopo Vaccarezza a Loano. E’ questo lo scenario che si profila dopo il blindatissimo Summit elettorale tenutosi nella Villa di Claudio Scajola a Imperia. Se la candidatura Oliva a Loano era praticamente scontata da tempo, quella di Montaldo ad Alassio è un fulmine a ciel sereno che rischia di turbare i sonni di Emanuela Preve (che da tempo aspira a succedere a Melgrati). Montaldo, ex Sindaco di Laigueglia, assessore provinciale nonchè uomo di fiducia di Scajola nel Ponente Ligure per il momento non conferma nè smentisce (è impegnato con le regionali e con le comunali di Albenga) l’indiscrezione, ma da fonti imperiesi si apprende che ha già dato la sua disponibilità al Grande Capo… 

Condividi:
0

Lascia un commento