Montaldo manda un ciaone alla Maione

Interessante l’analisi sull’attacco a Levrero di Montaldo sul SecoloXIX.

Nel quotidiano lo difende definendo bulgaro l’attacco leghista al suo assessore…Pur confermando massima fiducia e stima per il lavoro della polizia municipale trovo che il metodo utilizzato dai vertici del Carroccio per bacchettare il proprio assessore abbia un retrogusto di “modello purga” di altri tempi...

Traduzione: Montaldo e gli altri assessori non ci pensano proprio ad avere un cambio con i personaggi che bazzicano nella lega di Savona, Maione compresa.

Lascia un commento