Ludopatia. La Liguria all’ottavo posto per le spese dedicate al gioco

In Liguria ci sono 3.000 locali con le slot (molte vicino a luoghi sensibili) e 25.000 malati di ludopatia, è quello che emerge da un indagine del gruppo Gedi. (su La Repubblica  di oggi ampi servizi)

la Liguria è all’ottavo posto nella classifica nazionale per le spese pro capite dedicate al gioco. Nel 2017 la cifra complessiva è di un miliardo 892 milioni e 581mila31 euro. In media, ogni abitante ha sborsato mille e 215,55 euro.

E’ nel savonese che si concentrano i comuni più malati di gioco, il record spetta a Loano (una media di 5.116 euro gettati via a testa nel 2017), al secondo posto si piazza Vado Ligure (3.596,57euro) e Alassio (2.952,77).

In Liguria, la provincia dove si gioca di più è in provincia di La Spezia: con 1.276,29 euro pro capite. Seguono la provincia di Genova (1.171,36 euro),  di Savona (1.039,13) e di Imperia (998,98).

Condividi:
0

Lascia un commento