Liguria. Turismo in tilt

Come è ovvio il settore della Liguria che più è colpito dal virus e quello turistico. Diminuzione delle prenotazioni, disdette, caparre restituite, la situazione è davvero tragica.

I Sindacati hanno comunicato che ci saranno degli esuberi negli hotel e addirittura dei licenziamenti e chiedono l’intervento del Governo.

Il portale olandese Booking dove si può prenotare le vacanze ha inserito la Liguria nelle zone a rischio.

Ci saranno alberghi che non apriranno per Pasqua, il calo delle prenotazioni è arrivato al 75%.

I grandi operator come Costa e  Msc reagiscono con numerose offerte, tagliando le penali in caso di disdetta. Mai la situazione è stata così critica

Condividi:
0

Lascia un commento