Le statue di palazzo Gavotti senza testa come la nostra Giunta

La facciata di Palazzo Gavotti su piazza Chabrol nel 1860 era stata dotata di un orologio affiancato da due statue raffiguranti il Sansobbia e il Letimbro opere di Antonio Brilla. Le due statue da decenni sono senza testa perché durante l’ultimo restauro (intorno agli anni ‘90), per il pericolo che potessero cadere a causa del deterioramento, si preferì staccarle e conservarle per un successivo restauro. Dopo tutti questi anni le teste sono sparite, non è dato sapere che fine hanno fatto.

Nelle prossime settimane i lavori per la ristrutturazione di Palazzo Gavotti, danneggiato durante i lavori di recupero dell’ex cinema Astor, stanno per terminare ma la sistemazione delle teste alle statue pare non sia compreso. Le teste probabilmente non si troveranno più, ma pare strano che la soprintendenza non sia intervenuta per far rifare le teste.

Le foto non mancano e rifare le teste delle due statue non sarebbe un impresa impossibile.

La Sindaco, ormai lanciata verso la Regione, non se ne cura e quindi, anche con palazzo Gavotti restaurato, continueremo ad avere le statue senza testa un po’ come la nostra Giunta.

Lascia un commento