La provincia vuole svendere ai privati Villa Gavotti, l’ex albergo Miramare e l’ex provveditorato.

L’ex albergo miramare, villa Gavotti e in basso l’ex provveditorato

Invece di cercare di recuperarli e metterli al servizio di tutti i savonesi, dopo l’ennesima asta andata deserta, la provincia riprova a svendere  Villa Gavotti, l’ex albergo Miramare e l’ex provveditorato in via Trilussa abbassando ancora i prezzi degli immobili.

L’ex Hotel  Miramare da 1 milione 248 mila euro scenderà a 999 mila euro, l’ex Provveditorato in via Trilussa  da 1milione a 800 mila euro, villa Gavotti a Legino passa da 700 mila euro a 560 mila euro.

Villa Gavotti, come l’ex Hotel Miramare, è vincolata dalla Soprintendenza e il “poverino” che  l’acquisterà  non potrà trasformare tutto l’immobile  in appartamenti, ma dovrà anche garantire l’apertura al pubblico di una porzione dell’immobile. Che, ne siamo sicuri, sarà piccolissima.

Condividi:
0

Lascia un commento