La Lega di Savona dice basta ad amministratori del ponente e della Valbormida

E’ da un po’ di tempo che se ne discute alle riunioni e nelle varie chat della Lega: alle prossime elezioni Regionali un candidato savonese dovrà rappresentare la città capoluogo.

Lo stesso dovrà accadere alle prossime elezioni comunali, basta con politici del ponente o della Valbormida che vengono ad amministrare il Comune di Savona.

Nella lega di Savona sta nascendo un gruppo di persone preparate pronte ad amministrare il Comune.

La segretaria Maria Maione è decisa,  come candidato Sindaco si punterà su Alessandro Berta con qualche chance per Massimo Arecco e Roberto Vasè  mentre  i candidati della lista e, in caso di vittoria, gli assessori dovranno essere savonesi.

Basta con i leghisti non savonesi Ripamonti, Zunato e  Garassini alle partecipate. Gli alleati si dovranno comportare di conseguenza  con i  Montaldo e i Rodino di turno.

Condividi:
0

Lascia un commento