La Caprioglio iperattiva sente odore di candidatura. Il povero Angelone, invece, rischia di tornare a lavorare

In questo periodo la sindaca è iperattiva: un articolo sul settimanale Grazia, la partecipazione a Milano per la Segre, prossimamente un’intervista dall’Annunziata su Rai3. Con alcuni articoli dopo l’alluvione degli scorsi giorni si dipinge paladina della lotta contro il fango da sola contro tutto e tutti. Insomma un attivismo che preannuncia una prossima imminente candidatura alle regionali o, in caso di caduta del governo, addirittura in parlamento

Vaccarezza invece è in crisi, teme di avere troppi concorrenti in Valle Bormida e che gli tolgano voti in riviera.

A Loano teme la concorrenza di Lettieri. In valle Bormida e Savona il binomio Ardenti – Zunato.

In riviera Sasso e Mai, oltre ai candidati Pd e 5stelle.

Insomma a 50 anni e rotti questa volta rischia veramente grosso!

Corre il rischio di tornare a lavorare…si ma dove!

Povero Angelone

Condividi:
0

Lascia un commento