INVECE DELLE SCUSE, LE MULTE

Oggi è successa una cosa pazzesca che, ruffiani a parte, sta facendo incazzare tutte la città.

È stata programmata per questa mattina la pulizia delle strade nella zona della piscina di Corso Colombo.

Molte le auto dimenticate e disagio per il traffico dovuto alla rimozione con via vai frenetico di vigili urbani e carri attrezzi. Un pandemonio. Sul proprio sito e poi ripreso dai soliti lacché, un durissimo intervento della sindaca Caprioglio che si è scatenata contro la mancanza di sensibilità dei savonesi che non agevolano l’opera di pulizia della città. E questi oltre al j’accuse della sindaca si sono dovuti pagare la multa, andarsi a riprendere l’auto rimossa e perdipiù lo sberleffo delle pagine fiancheggiatrici di Facebook.

Peccato che nessuno in Comune, a cominciare dal sindaco, si fosse reso conto che ieri pomeriggio alle 16 tutto il centro ottocentesco delle città è stato svuotato per la notte bianca. In pratica l’Amministrazione ha obbligato i savonesi del centro a svuotare il quadrilatero e la parte costiera perché non sono stati in grado di programmare due giorni diversi. Come se Savona avessi infiniti spazi a disposizione per i parcheggi. Come se poi la pulizia la facessero tutti i giorni!

Una manica di incapaci arroganti

 

Condividi:
0

Lascia un commento