•    

24
Giu
Completato l'ufficio di presidenza di Assiterminal Stampa E-mail
Scritto da ANTONIO GiANETTO   
Completato l'ufficio di presidenza di Assiterminal
Oggi il consiglio direttivo e l'assemblea dell'Associazione Italiana Terminalisti Portuali (Assiterminal), riunitisi a Savona presso l'Unione Industriali, hanno approvato all'unanimità il programma di attività presentato dal presidente, Luca Becce, ed ha eletto quali vice presidenti dell'associazione Gilberto Danesi (VTE - gruppo PSA), Pasquale Legora De Feo (Co.Na.Te.Co. - gruppo MSC), Vito Leonardo Totorizzo (Istop Spamat) che, assieme al presidente, compongono l'Ufficio di Presidenza...LEGGI
 
Leggi tutto...
 
24
Giu
Bruno Spagnoletti e Simona Saccone sulla storia di Bruno Vescio Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
 
COMUNICATO STAMPA
 Bruno Spagnoletti,Coordinatore EnMarcheLiguria
 Simona Saccone, Responsabile Regionale Politiche Sociali UGL Liguria e Consigliere Comunale di Savona
Ieri mattina una delegazione savonese unitaria composta da Bruno Spagnoletti, Coordinatore Regionale di EnMarcheLiguria e da Simona Saccone, Responsabile Regionale Politiche Sociali della UGL Liguria e Consigliere Comunale di Savona, si è recata in Località Santuario per far visita al Clochard Bruno Vescio, già oggetto di reportage di Stampa per la sua storia umana e per l’assurda decisione di Opere Sociali di sfrattarlo e allontanarlo dai pochi metri quadrati di terreno dove vive di giorno, accudendo ai suoi tre cani, coltivando verdure di stagione e contribuendo a mantenere pulita una piccola area che senza il suo lavoro volontario sarebbe già stata invasa dai rovi e dalla boscaglia, rendendo inaccessibile il luogo contestato non solo agli umani ma anche agli animali. 
La storia di Bruno, un uomo solo e dignitoso è assai commovente e triste; ...
Leggi tutto...
 
24
Giu
I giudizi ad orologeria del centro destra Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
I GIUDIZI AD OROLOGERIA DEL CENTRO DESTRA
Che effetto strano fanno le elezioni nei politici. Fino ad una settimana fa Claudio Strinati era considerato dal centro destra il Presidente da riconfermare in Tpl. Era valutato un ottimo Presidente, che aveva gestito bene l’azienda e quindi si meritava la riconferma, anche se era del PD. Anzi, un anno fa, era stato proprio il centro destra a battersi contro una parte del PD (la Presidente della Provincia in testa) che lo voleva sostituire con Matteo Debenedetti.
Sulla riconferma parevano tutti d’accordo, l’unico dubbioso era l’interessato che era incerto se accettare per il clima politico che si era creato.

Ora, dopo alcune elezioni amministrative e qualche vittoria del centrodestra, nei comuni che contano il giudizio su Claudio Strinati è cambiato totalmente...Un presidente che non raggiunge nessuno degli obiettivi che gli erano stati affidati deve farsi da parte. La segreteria provinciale di Forza Italia ritiene che il presidente di Tpl non possa più essere Claudio Strinati…ha tuonato Santiago Vacca.

Insomma è bastata qualche vittoria alle elezioni per cambiare il giudizio, positivo fino alla settimana scorsa, sull’attuale presidente?

Pare non sia proprio così. L’effetto elezioni ha avuto il suo peso ma, si vocifera, che sotto ci sia un accordo di FI con quella parte del PD che è contro Strinati e con la sua sostituzione si stia preparando la privatizzazione dell’azienda.

 
23
Giu
Se le cooperative fanno utili (coi migranti)... Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
SE LE COOPERATIVE FANNO UTILI (COI MIGRANTI)...
Il Faggio: assemblea approva bilancio.
Utile di 1.430.000 euro. Debiti bancari dimezzati…LEGGI
 
23
Giu
Merlo condannato a risarcire 20 mila euro Stampa E-mail
Scritto da ANTONIO GiANETTO   
 
  • RCCL e MSC vogliono le crociere spezzine ...LEGGI

  • Porto di Genova, Filt Cgil: «Riconoscere lavoro usurante»...LEGGI
  • Genova, Merlo condannato a risarcire 20 mila euro ...LEGGI

LE ALTRE NOTIZIE

Leggi tutto...
 
23
Giu
Molteplici Commissioni Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
 
Molteplici Commissioni  
Se l’ex consigliere Marco Pozzo lo sapesse si morderebbe le mani. Lui che da consigliere nella passata Giunta chiedeva più commissioni perché voleva guadagnare di più (tutti ricorderanno che il M5S registrò la sua richiesta e per questo fu costretto a dimettersi)
Con questa Giunta lui sarebbe soddisfattissimo, le commissioni si convocano a ruota libera, ormai si fanno anche per una pratica singola.
Oggi, ad esempio, è stata convocata la 3° commissione per una cavolata della Lega che modifica il regolamento di convivenza civile (quello che nei Comuni normali si chiama polizia urbana). Uno spreco di denaro pazzesco, buttiamo nel cesso circa 1.500 euro solo perché la Lega vuole farsi uno spot.

Chissà se il Comandante Aloi chiederà delle modifiche all’art 47/1 per far annullare i ricorsi presentati dal contadino di via Priocco?…LEGGI

Questo è il testo proposto dal centro destra:
Articolo 55 - Comportamenti contrari all'igiene e al quieto vivere 
1. Nei luoghi pubblici, aperti al pubblico o destinati alla fruizione collettiva, sono vietati i seguenti comportamenti:
f) sdraiarsi sui gradini dei monumenti, delle chiese, dei luoghi di culto o di cultura o destinati alla memoria dei defunti, nei parchi, giardini, aree ove insistono complessi monumentali, scuole, plessi scolastici, universitari, o comunque interessati da rilevanti flussi turistici;
 
23
Giu
Due stili diversi di far politica Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
DUE STILI DIVERSI DI FARE POLITICA
Mentre Cristina Battaglia, anche se con un po’ di imbarazzo, in genere ammette gli errori delle passate giunte del PD e accetta sempre le critiche, anche quelle cattive, senza fuggire, la consigliera e segretaria del Pd, Barbara Pasquali, davanti alle critiche agli ex amministratori del presidente della Consulta culturale savonese, Rinaldo Massucco, nella commissione sul Priamar si è indignata e ha abbandonato l’aula, subito soccorsa dall'attuale segretaria comunale ed ex assessore della Giunta Berruti, Lucia Bacciu....LEGGI
Due stili diversi di fare politica.
Per chi vuole ascoltare le critiche dell'Ing. Massucco che tanto hanno indignato la Pasquali... QUI... c'è l'audio, ascoltatelo dal minuto 1.41 circa
 
23
Giu
Tempi lunghi per le visite all'ASL Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
Sempre più difficile ottenere in tempi brevi
un appuntamento per una  visita all' ASL.
Se per le analisi del sangue le cose funzionano abbastanza bene con la possibilità, per le urgenze, di recarsi il laboratorio anche senza appuntamento (l’attesa, però, è di qualche ora)   
Le tragedie nascono quando si ha bisogno di una visita.
Se non si ha la fortuna di trovare un buco perché qualcuno ha rinunciato, l’attesa si protrae per alcuni mesi e in qualche caso anche più di un anno.
Ad esempio, pare ci siano grossi problemi per ottenere un appuntamento per una visita oculistica (così ci raccontava un signore l’altra mattina all’ASL).
I medici sono pochi, chi è andato in pensione o è stato trasferito non è stato sostituito e quindi i tempi si allungano a dismisura. 
 
22
Giu
PORTI Stampa E-mail
Scritto da ANTONIO GiANETTO   

No ai camalli genovesi a Vado

Leggendo questo articolo: “Sul terminal Maersk non possono lavorare i camalli di Genova ...mi convinco che, ancora a Savona, non hanno capito come stanno realmente le cose.
I famosi containers che la Maersk porterà a Vado, da dove li farà venire?
Da Genova? E se il porto perderà un traffico di 900.000 teus, i camalli genovesi che verranno licenziati che fine dovranno fare?
 
Leggi tutto...
 
22
Giu
Commissione su Ata. Il parere di alcuni lavoratori Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
 
 Commissione su Ata
Il parere di alcuni lavoratori
Abbiamo chiesto il parere ad alcuni lavoratori di Ata che hanno ascoltato l’audio della commissione. Positivo il loro parere sull’intervento della Battaglia, sulle domande dei 5 stelle, su qualche domanda “imbarazzante” del consigliere Martino, sull’intervento del vicesindaco Arecco dopo l’imput della Battaglia.
Sgradevoli e deludenti il latinorum del Presidente Garassini, i tentennamenti di Montaldo, i “sono solo un dipendente” che hanno fatto capire che nessuno pagherà
 
21
Giu
A Vado Ligure si è toccato il fondo Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
Apm Terminals e Comune di Vado
varano il progetto “Sostegno Alimentare”
Con questa iniziativa si è toccato il fondo...LEGGI
Ai mancati assunti daranno il sostegno alimentare
 
21
Giu
PORTI Stampa E-mail
Scritto da ANTONIO GiANETTO   
 -  La piattaforma di Vado Ligure sospesa tra Tar Liguria e Lavori Pubblici
 Settimane di fibrillazione per la piattaforma multipurpose in costruzione a Vado ligure.  Mercoledì prossimo, 28 giugno, il Tar Liguria esaminerà nel merito il ricorso promosso da Italia Nostra contro la variante al progetto …LEGGI

 - Apm Terminals e Comune di Vado varano il progetto “Sostegno Alimentare” ...LEGGI

 - «I porti liguri non voltino le spalle alle rinfuse» ...LEGGI

 - Nuovo parcheggio a più piani alla Darsena Alti Fondali del porto di Savona...LEGGI

LE ALTRE NOTIZIE

Leggi tutto...
 
21
Giu
Pulizia del San Giacomo Stampa E-mail
Scritto da Amici del Sam Giacomo   
CONTINUA IL LAVORO PER LA PULIZIA DEL SAN GIACOMO
Ecco i risultati

Sono passati 2 mesi e mezzo da quando avevo inviato il filmato sulla giungla urbana del San Giacomo che è visibile... QUI. Oggi, grazie all'alacre lavoro volontario dei ragazzi in attesa di permesso di soggiorno coordinati dalla Fondazione "L'Ancora" ed all'impegno profuso dal vice sindaco Massimo Arecco possiamo dire che la giungla non c'è più. I lavori di recupero del sagrato della ex-chiesa proseguono e si vedono enormi miglioramenti. Ecco alcune foto

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 1140
 








Banner

Banner




Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Newsletter

Per essere informato sugli aggiornamenti del sito iscriviti alla Newsletter
   

visite dal 13 - 01 - 2003
Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi e delle opinioni in essi contenuti
Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato e non viene aggiornato con cadenze fisse.
Copyright © 2010 uominiliberi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information