•    

18
Dic
Confuoco al Priamar - Note positive e negative Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
Successo di pubblico del Confuoco al Priamar
Deludente il mugugno e grave l’assenza del Premiato Viglione.
Al Sindaco è bruciato il piumino
Prendiamo atto che la cerimonia del Confuoco al Priamar è stato un successo di pubblico, che la fiamma si è alzata dritta e quindi sarà un anno propizio per la città.
Questi sono senz’altro dati positivi, però se la cerimonia continuerà ad essere celebrata al Priamar non chiamiamola più Confuoco, perchè tutto è stato completamente snaturato e non si è rispettata la tradizione.
Il sindaco per fortuna ha annunciato che si è trattato di motivi di sicurezza a causa dell’Impalcature nel palazzo comunale e che l’anno prossimo si tornerà alla classica cerimonia.

Riportiamo due note negative: il mugugno di Mirenghi (ha ripreso un vecchio mugugno di Cerva ormai superato e lo ha reso “soft” come è nel suo stile). Lo descrive molto bene la Romanato su La Stampa….LEGGI

L’altro fatto molto grave è stata l’assenza del premiato, Ezio Emanuele Viglione. Lo storico è anziano e, purtroppo, non vedente.  Senza l’aiuto di qualcuno non si muove e raggiungere il Priamar non è facile.

Possibile che nessuno abbia pensato di mettergli un’auto e una persona a disposizione perché potesse partecipare?

Da rimarcare anche il fatto che al Sindaco, mentre era alle prese con l’accensione del fuoco, alcuni tizzoni hanno bruciato il cappotto di piumino. 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 















Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner
   

visite dal 13 - 01 - 2003
Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi e delle opinioni in essi contenuti
Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato e non viene aggiornato con cadenze fisse.
Copyright © 2010 uominiliberi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information