•    

12
Nov
I rumori della piattaforma Stampa E-mail
Scritto da Lauretta Franzia   
I RUMORI DELLA PIATTAFORMA
Sono le 6 di mattina di domenica: è ancora buio, ma si sentono i versi dei primi uccellini, o degli ultimi della notte. Grande è lo stupore nel sentire rumori assordanti provenire dal cantiere della piattaforma: grossi massi rotolanti, clangori di ferro, motori....il tutto accompagnato dall'ossessivo bip...bip...bip...bip...della retromarcia dei mezzi. Ma sono le 6 ed è domenica! Non esiste il diritto al riposo? Il committente è un'impresa privata, anche se abbondantemente finanziata dallo stato, cioè da noi. Non deve rispettare le regole come tutti? Se tutto questo fracasso raggiunge me che abito abbastanza lontano dal cantiere, posso immaginare come disturbi gli abitanti fronte mare. A confronto, il "nostro" continuo rombo del pavé quasi scompare.....quasi....
Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 















Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner
   

visite dal 13 - 01 - 2003
Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi e delle opinioni in essi contenuti
Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato e non viene aggiornato con cadenze fisse.
Copyright © 2010 uominiliberi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information