•    

19
Apr
Ata reintrega i due sindacalisti licenziati nel 2015 Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
Ata reintrega i due sindacalisti licenziati nel 2015
Paternalistiche le motivazioni
A Garassini e Debenedetti manca il coraggio di ammettere il vero motivo del reintegro
Giustizia è stata fatta. Dario Lavagna e Luigi Cavaliere i sindacalisti della Cisl, potranno tornare a lavorare in Ata, l’azienda da cui erano stati licenziati nel 2015.
Lo abbiamo scritto parecchie volte, i due licenziamenti erano stati fatti per colpire Massimo Arecco, allora consigliere comunale di opposizione, e Roberto Speranza segretario della Cisl che contestavano la conduzione aziendale dellla vecchia dirigenza.
 Arecco è stato chiaro:  "Quello che la politica ha tolto nell’era Berruti, la politica restituisce".

Risultano, invece, un po’ patetiche le dichiarazioni odierne di Garassini: “Ata si è fatta carico di un problema di natura sociale pensando ai due lavoratori: uno con famiglia a carico e l’altro a pochi anni dalla pensione.”

 E di DebenedettiIl lavoro svolto in Ata deve rispettare prima di tutto la questione morale e sociale”...

 Affermazioni di facciata per non turbare l’equilibrio tra i pro Luca Pesce (Santi) e chi sta col nuovo Cda.

Da loro ci si aspetta molto di più di queste dichiarazioni paternalistiche, dovrebbero ammettere che i due lavoratori sono stati riassunti non per bontà d’animo ma perché le loro contestazioni al vecchio cda, causa del licenziamento, sono risultate giuste.

Ora si vada avanti con la rivalsa delle spese sostenute per gli avvocati e per l’agenzia investigativa verso chi ha creato questa situazione.

 I savonesi sono stufi di sborsare migliaia di euro per gli errori di dirigenti che non pagano mai.

PS Dario Lavagna rinuncia a tornare nell’organico...LEGGI DAL SECOLOXIX

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 















Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner
   

visite dal 13 - 01 - 2003
Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi e delle opinioni in essi contenuti
Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato e non viene aggiornato con cadenze fisse.
Copyright © 2010 uominiliberi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information